bambino appena nato

Sant’Ambrogio: onomastico, significato e curiosità

Sant’Ambrogio

Sant’Ambrogio nasce a Treviri (Milano) tra il 339 ed il 340 e muore a Milano nel 397. È stato un funzionario e teologo, oltre che vescovo e santo romano, ed è ad oggi riconosciuto come una delle personalità più importanti nella Chiesa del IV secolo. È la Chiesa cattolica, in particolare, ad annoverare Sant’Ambrogio come uno dei quattro massimo santi della Chiesa d’Occidente.

Ambrogio

Il nome Ambrogio deriva dal greco Αμβροσιος (Ambrosios), formato da ambrotos. Il significato viene interpretato come “immortale”,”divino”, “che appartiene agli immortali”. Non è un caso che l’ambrosia sia tendenzialmente considerato il “nettare degli dei” nella mitologia greca. La diffusione del nome Ambrogio tra gli ambienti cristiani dell’Europa è dovuta alla devozione e al successo della figura di Sant’Ambrogio.

S.Ambrogio

S.Ambrogio è importantissimo per la città di Milano, presso la quale svolse la maggior parte della sua attività. Nel settembre del 600 papa Gregorio Magno parlava di sant’Ambrogio come un secondo “vescovo di Roma”. Nell’anno 881 invece papa Giovanni VIII definì per la prima volta la diocesi “ambrosiana”.

sant'ambrogio

La figura di S.Ambrogio ha lasciato nella storia religiosa e non solo un segno profondo sopratutto per quanto riguarda la liturgia. Ambrogio introdusse infatti nella chiesa occidentale canti e inni originari della chiesa orientale. Si attribuisce ad Ambrogio anche l’inno Te Deum laudamus.

Oggi alla figura di S.Ambrogio è ispirato il premio Ambrogino d’oro, che è il nome non ufficiale con cui sono chiamate dalla popolazione le onorificenze conferite dal comune di Milano. L’onomastico di Sant’Ambrogio si festeggia comunemente il 7 dicembre in onore del vescovo di Milano, ma esistono delle varianti il 4 dicembre ed il 16 agosto.

Secondo la tradizione, chi porta il nome Ambrogio è caratterialmente dotato di buon senso, è una persona molto tranquilla e discreta. Riflessiva, forse anche troppo, la persona che si chiama Ambrogio è anche piuttosto testarda e spinge gli altri ad essere dalla sua parte. Nei rapporti Ambrogio è onesto, sincero e prudente.

Studentessa a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *