Quanto può ritardare il ciclo: le cause

Quanto può ritardare il ciclo?

Tutte le donne, almeno una volta nella vita, hanno riscontrato un ritardo mestruale. Desiderato o meno. È del tutto normale prestare più attenzione all’area genitale in questo delicato momento. Infatti, la prima cosa a cui si pensa è una possibile gravidanza. In realtà non è la sola gravidanza a causare l’assenza di mestruazioni.

Ciclo mestruale

Generalmente il ciclo mestruale ha una durata di 28 giorni. Sono però considerati nella norma cicli che hanno una durata compresa tra 24 e 36 giorni.

Ritardo ciclo

Il ciclo mestruale in ritardo è causato da diversi fattori. Prima di pensare che sia in corso una gravidanza è bene valutare tutti i motivi che potrebbero aver causato il ritardo.

Ritardo mestruale

Tra le varie alterazioni delle mestruazioni c’è l’oligomenorrea. Essa consiste in circa quattro giorni di ritardo ad ogni ciclo mestruale. L’oligomenorrea non è una patologia: se la donna è sana dal punto di vista ginecologico, essa non deve destare preoccupazione. L’oligomenorrea è presente specialmente nei primi mesi di sviluppo della donna, in generale nel primo anno a partire dal menarca.

Cause ritardo ciclo

Tra le cause dell’oligomenorrea possiamo trovare l’ovaio multi-follicolare. La presenza di follicoli all’interno delle ovaie causerebbe un aumento degli ormoni maschili i quali, a loro volta, generano un ritardo nel ciclo. Un altro fattore determinante nel ritardo ha a che vedere con lo stress, la stanchezza, le preoccupazioni.

Se l’assenza di mestruazioni si prolunga fino a raggiungere i sei mesi, allora si parla di amenorrea. Anche quest’ultima può essere causata da questioni psicosomatiche; ciononostante è sempre consigliato prendere contatto con il proprio medico.

Quanto può ritardare il ciclo

Mestruazioni in ritardo

Ritardo ciclo perdite bianche. Durante l’attese delle mestruazioni è possibile riscontrare delle perdite bianche. Molte donne hanno perdite bianche prima del ciclo; questo è un fenomeno del tutto naturale. Esse, infatti, servono a tenere lubrificata la zona genitale. Le perdite sono dovute all’andamento ormonale.

Il ciclo mestuale

Il corpo umano non è una macchina. È un delicato equilibrio che può essere facilmente infranto dall’ansia, dai ritmi frenetici della vita quotidiana. Infatti, se l’ormone dello stress è elevato, ecco che esso va a influire sulle aree del cervello che si occupano della produzione di ormoni, causando uno squilibrio.

Ritardo mestruazioni cause

Test negativo ma niente ciclo? Se hai già fatto un test di gravidanza ed esso è risultato negativo, non resta che attendere. Puoi provare ad effettuare un nuovo test tra qualche giorno, ma nel frattempo può essere utile parlarne con il proprio medico. Specialmente se i ritardi si presentano frequentemente.

Ritardo mestruale cause. Tra le cause del ritardo del ciclo ci sono anche disfunzioni della tiroide e problemi relativi al peso, come obesità o eccessiva magrezza.

Ritardo ciclo 10 giorni

Ritardi mestruali: due giorni di ritardo. Nel caso in cui il ritardo mestruale sia di pochi giorni non è il caso di preoccuparsi. Come già detto, il corpo non è una macchina e un piccolo squilibrio è del tutto naturale. Ma cosa fare in caso di dieci giorni di ritardo? Quando i giorni di ritardo cominciano ad essere molteplici, allora è bene effettuare un test di gravidanza.

Dopo quanti giorni di ritardo fare il test? In commercio esistono test di gravidanza che risultano attendibili anche dopo pochi giorni di ritardo. Per cui non è necessario attendere troppo per avere una risposta certa e per potersi rasserenare.

Tra gli esami da fare in caso di ritardo c’è anche l’esame del sangue. Esso permette di stabilire il valore dell’ormone Beta-hCG (l’ormone della gravidanza). L’ormone gonadotropina corionica è concentrato nel sangue e nelle urine dal momento in cui l’embrione si impianta all’interno dell’utero. Esso è presente in valori elevati nel primo trimestre, raddoppiando ogni due, tre giorni.

Sono laureata in Scienze dell'educazione e sono appassionata di lettura e di scrittura: scrivo da quando ero bambina, metto nero su bianco tutto ciò che mi passa per la testa! PassioneMamma è diventata l'occasione per unire la mia più grande passione alle riflessioni sui più piccoli, il cui mondo mi affascina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *