foto_polenta

Polenta in gravidanza: si può mangiare?

Polenta in gravidanza

Durante i 9 mesi della gravidanza bisogna pensare per se stesse e per un’altra vita. Ci sono degli accorgimenti da tenere presenti per non compromettere la salute del bambino. Una delle cose principali alla quale prestare attenzione è l’alimentazione durante la gravidanza. Bisogna infatti sapere come mangiare in gravidanza. Ci sono cibi da evitare perché potrebbero fare in qualche modo male al feto, portando malattie come ad esempio la toxoplasmosi o la salmonella. Ci sono perciò cibi vietati in gravidanza: la polenta fa parte di questi alimenti da evitare o si può mangiare?

Alimentazione in gravidanza

La polenta è un piatto tipico del nord Italia, che per generazioni ha rappresentato l’unico piatto presente a tavola. Oggi certamente non è più l’unico piatto, ma rimane comunque molto diffuso e amato dalle regioni del nord Italia. La polenta è un piatto a base di farina di mais e può essere condita secondo proprio piacimento. Si può condire con del sugo di carne o anche con della verdura. Insomma, ognuno ha il gusto che preferisce. La dieta in gravidanza è però fondamentale, quindi bisogna far attenzione a cosa si mangia. La polenta può essere consumata?

polenta in gravidanza

La risposta è affermativa. La polenta non ha controindicazione alcuna e durante la gravidanza può essere mangiata. La polenta ha circa 355 calorie per 100 grammi: ovviamente le calorie aumentano con il condimento che scegliamo di mettere. Condendo la polenta con del sugo con salsicce o costolette di maiale, certamente il piatto avrà molte più calorie. Siccome è bene non esagerare con i carboidrati, se si mangia la polenta non si dovrebbe mangiare anche il pane.

Patate in gravidanza

Nel Nord Italia, in particolare in Trentino Alto Adige, è molto diffusa la polenta di patate. Anche questo piatto, così come la polenta classica, può essere mangiato. Le patate in gravidanza non hanno infatti alcuna controndicazione. Ovviamente è sempre bene non esagerare con le quantità.

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *