feto 11 settimane

Perché il bambino nella pancia si muove di più la notte durante la gravidanza

Movimenti del feto in gravidanza: perché la notte si sentono di più

Negli ultimi mesi di gravidanza il feto si muove molto, scalciando di continuo. Normalmente le mamme sentono il bimbo muoversi per la prima volta tra la 16esima e la 18esima settimana. Da quel momento in poi la gravidanza diventa per le mamme un’esperienza ancora più bella perché con i movimenti si sente il bambino vicino a sé, come se fosse già venuto al mondo, e ci si rende realmente conto che dopo pochi mesi si avrà un bebè. Inizialmente i movimenti sono molto leggeri, sembrano come un formicolio. Con il passare delle settimane si arriva fino ai veri e propri calcetti e più si avvicina il nono mese, più il feto si fa sentire. Molte mamme notano che il bimbo nella pancia si muove molto di più la notte: ma perché avviene questo?

Leggi anche: Il feto piange nella pancia?

Il bimbo viene cullato dai movimenti della mamma

Durante il giorno la mamma è impegnata in molte attività che la tengono occupata. La casa, il lavoro, il marito, gli altri figli o un po’ di tempo per sé: tutti i movimenti che la mamma fa cullano il bambino, facendolo riposare.

Leggi anche: La forza con cui calcia il feto è proporzionale alla salute

La sera però la mamma si rilassa: spesso dopo cena guarda la tv sul divano, prende una tisana o legge un libro. In questi momenti di relax il bambino sente la calma intorno, non viene più cullato dai movimenti, e inizia ad agitarsi. In questo momento quindi si possono percepire molto bene i calcetti e gli spostamenti del feto.

Anche durante la notte, quando le mamme dormono, sono distese e il loro corpo non si muove, il bambino “si sveglia” e inizia a fare molti più movimenti rispetto al giorno.

gravidanza feto

Leggi anche: Cosa fa il feto nella pancia giorno e notte

Inoltre, quando la mamma è ferma, non facendo alcun movimento, il feto trova più spazio per muoversi e per spostarsi. Per questo motivo quando la mamma è allungata il bambino ne approfitta per far sentire i suoi calcetti.


Leggi anche: Il feto si muove tanto durante la gravidanza, ecco che bambino sarà dopo il parto


Anche quando la mamma è seduta il feto non ha molto spazio per muoversi. Allo stesso modo mentre fa le attività quotidiane, camminando di continuo, piegandosi o abbassandosi, il bimbo non ha lo spazio necessario per muoversi e farsi sentire.

Il piccolo allora si agita e si fa sentire quando la mamma si rilassa, sia perché non viene più cullato dal movimento del corpo, sia perché trova più spazio per girarsi e fare movimento.

feto

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *