foto_matrimonio con figli

Il matrimonio fa bene al fisico e alla mente delle persone: lo dice la scienza

Il matrimonio fa bene al fisico e alla mente: lo studio

Che il matrimonio fosse il coronamento di un amore è cosa nota, ma che avesse anche dei benefici fisici e mentali, studiati e dimostrati scientificamente, forse è sconosciuto ai più. Eppure, gli uomini guadagnerebbero benessere fisico dalle nozze, mentre le donne migliorano in benessere mentale.

La ricerca

I riceratori della Cardiff University hanno spiegato che avere una relazione stabile significa, per il gentil sesso, rinforzare i benefici della sfera emotiva. La ricerca, pubblicata su Student BMJ, ha preso come oggetto d’indagine uomini e donne di vario tipo e status sociale. Gli studiosi hanno calcolato anche la fascia d’età in cui è ottimale sposarsi è per gli uomini dopo i 25 anni, per le donne addirittura tra i 19 ed i 25.

Il divorzio ha effetti devastanti sulla salute

Dallo studio è emerso anche che, invece, iniziare una relazione extraconiugale potrebbe ridurre l’aspettativa di vita e che il divorzio potrebbe avere un impatto addirittura devastante sulla salute. Lo studio è stato condotto da David Gallacher dell’Ospedale Universitario del Galles di Cardiff e da John Gallacher della Cardiff University School of Medicine.

L’amore secondo gli esperti

Gli esperti hanno sottolineato che “l’amore è un viaggio che va da una storia intrisa di dopamina all’attaccamento indotto dall’ossitocina. Percorrere questo cammino può essere irto di pericoli, e portare molte persone a mettere in discussione il valore del romanticismo e dell’impegno“.

Una relazione stabile allunga la vita

Infine dalla medesima indagine è stato analizzato e comprovato che un rapporto stabile allunga la vita: le coppie impegnate seriamente, anche se non sposate, hanno un tasso di mortalità del 10-15% inferiore rispetto alla media della popolazione.

“L‘impatto delle relazioni stabili a lungo termine sulla longevità è ben stabilito: da uno studio condotto su un miliardo di persone di sette diversi Paesi europei è emerso che le persone sposate hanno un tasso di mortalità del 10-15% per cento inferiore rispetto alla popolazione generale. Quindi, a conti fatti, vale probabilmente la pena fare lo sforzo“, assicurano gli esperti.

Studentessa a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *