foto_proteggere_bimbo_freddo

Cesare: origine, significato e onomastico del nome

Cesare: origine e significato del nome

É uno dei nomi che più indica l’appartenenza al nostro paese e che mescola storia a mito eterno. Cesare è tra i nomi più amati e scelti dai genitori italiani: vi siete mai chieste il perché? Scopriamo insieme l’origine ed il significato del nome Cesare.

Cesare, l’origine nel nome

Il nome Cesare ha origine etrusca ma etimologicamente la sua origine è ancora dibattuta. Tendenzialmente viene ricondotto ad alcuni termini latini, come caesaries (“capelli”, “zazzera”, quindi “con molti capelli”) o caesus (“tagliato”, in riferimento al parto cesareo con cui Cesare stesso sarebbe nato). Altri ancora si rifanno a termini etruschi, come aisar (“grande”, “divino”).

É generalmente considerata giusta l’ultima ipotesi, secondo cui il nome Cesare significherebbe “grande”, “divino“. Il significato del nome è stato ancor di più enfatizzato dal carisma e dall’importanza storica dei grandi personaggi che lo hanno portato.

Cesare, il significato storico

Caesar infatti era, nell’antica Roma, il cognomen – soprannome distintivo – di Gaio Giulio Cesare (in latino Caesar), il grande condottiero romano. Lui e suo figlio adottivo Cesare Augusto dominarono l’impero romano, il che portò il termine “cesare” a divenire sinonimo di “imperatore“.

La variante al femminile

Per quanto riguarda l’Italia, il nome Cesare è diffuso in tutta la penisola, ed esiste anche una variante al femminile “Cesara”, diffuso soprattutto in Lombardia ed in Toscana.

Cesare, quando si festeggia l’onomastico

L’onomastico si festeggia tradizionalmente il 9 dicembre in memoria di San Cesare, uno dei settantadue primi seguaci di Cristo, che poi sarebbe diventato il vescovo di Durazzo. Per quanto riguarda Cesara, l’onomastico di quest’ultima viene festeggiato il 21 luglio in ricordo dì Santa Cesira martire.


Leggi anche: Altri popolari nomi romani maschili e femminili


Cesare, pregi e qualità

Cesare è un carattere piuttosto difficile e per certi versi volubile, in continua evoluzione, alla ricerca costante di cambiamento. Ecco perché spesso ha bisogno di una figura al suo fianco che lo conduca sulla retta via.

Studentessa a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *