nome camilla

Camilla: origine, significato e onomastico del nome

Camilla

Se state scegliendo il nome per la vostra bimba, vi suggeriamo Camilla. Dagli antichi etruschi ai romani, fino ad oggi non è mai caduto nell’oblio, soprattutto nelle regioni del nord Italia.

Tra i personaggi di nome Camilla come non ricordare la bellissima amazzone figlia di Metado, le cui coraggiose vicende sono narrate nell’Eneide. Con forza e determinazione guidò l’esercito dei Volsci contro i Latini.

Più recentemente il nome ricorda la giornalista Camilla Cederna, nota per le importanti inchieste politiche negli anni ’70. Nello sport, la sciatrice Camilla Borsotti. Nel cinema Camilla Luddington.

Infine la duchessa di Cornovaglia, il grande amore del principe Carlo d’Inghilterra. Nella versione maschile, è il nome di molti importanti statisti.

Il nome Camilla non è amato solo in Italia, ma diffuso in tutto il mondo. Nella variante inglese Milly e nel nord Europa Kamilla. In Spagna tra i nomi preferiti c’è proprio Camila. In Germania è più diffuso il maschile Camillo.

Camilla è un nome musicale e dolce, che si sposa bene con la maggior parte dei cognomi, anche quelli lunghi o dal suono “duro”.

Ma Camilla non è solo il nome di personaggi storici. Anche di un uragano abbattutosi nel 1969, con venti che soffiavano ad una velocità superiore ai 300 km/h. Gli appassionati della volta celeste hanno chiamato Camilla un asteroide. Geograficamente, evoca il capoluogo della Georgia, negli Usa.

camilla

Camilla significato

Se è vero che il significato del nome descrive il carattere di chi lo porta, non vi annoierete vicino a questa bambina. Il significato di Camilla è sacerdotessa, fanciulla dedita alle cerimonie sacre.

Le ragazze che portano questo nome sono caratterizzate da forti ideali. Inseguono le proprie passioni e non si lasciano influenzare dai giudizi altrui. Hanno un alto senso della giustizia e sono intellettualmente dotate.

A scuola non si accontenteranno della sufficienza nelle materie che prediligono. Molto oneste e leali, ammettono i propri errori, assumendosi eventuali responsabilità. Sanno essere caritatevole ed attente al benessere delle persone che le sono vicine. Nella versione maschile, sono stati molti gli uomini che hanno ricoperto incarichi nelle alte cariche dello Stato.

I difetti di Camilla: testarda ed un po’impulsiva si infervora se ostacolata nel raggiungimento dei suoi obiettivi. Una donna così forte ama le pietre dai colori caldi. Se volete conquistarla un topazio giallo la farà felice.

Come la bella amazzone, descritta nell’Eneide, Camilla ama la natura e lunghe passeggiate nel verde; prediligendo territori inesplorati. Il suo compagno ideale deve essere impavido e con spirito di iniziativa.

Santa Camilla

Quando si festeggia santa Camilla? Il 3 Marzo, in ricordo della vergine Camilla di Auxerre. Una giovane discepola di Auxerre Germano, a sua volta diventato santo. Germano morì nel 448 durante una visita alla corte di Ravenna, dove si era recato per scongiurare un’eventuale invasione ai danni della Francia. La salma fu riportata nella terra di origine.

Per volontà del santo, Camilla e le sorelle accompagnarono Germano nel suo ultimo viaggio. Ma prima di arrivare a destinazione, la vergine morì insieme ad alcune sorelle. Sulle loro tombe furono erette delle chiese. Si narra che grazie alle preghiere di Camilla si fossero verificati diversi miracoli. Proprio per questo fu proclamata santa.

san camilla

L’onomastico di san Camilla può essere festeggiato anche il 26 Luglio, in onore della beata Camilla Gentili di Rovellone. Vissuta nel XV secolo, nata da una famiglia nobile fu data in sposa ad un uomo violento, Battista Santucci.

Costui nutriva un profondo odio per la famiglia della moglie. Dopo aver commesso un omicidio, le preghiere e l’intercezione di Camilla salvano il consorte. Nonostante questo Battista Santucci perseguita la moglie, impedendole di vedere e frequentare la propria famiglia, fino ad ucciderla. Nel 1841 Gregorio XVI la proclama beata.

Mi occupo di genitorialità, prevalentemente, dall'accompagnamento alla nascita fino alla prima infanzia, in qualità di Counselor Professionista, Insegnante di massaggio Infantile e Prenatal Tutor , crescendo, insieme a tante mamme, grazie al prezioso sostegno dei miei bambini Email: t.runco@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *