bonus infanzia

Bonus 800 euro a chi partorisce nel 2018: come fare subito domanda

Bonus mamma domani

Il bonus mamma domani è un sussidio che il governo Renzi prima e quello Gentiloni poi ha voluto dare alle mamme. Il bonus prevede l’erogazione di 800 euro che i genitori possono utilizzare per le prime spese del neonato. Il bonus può essere richiesto dalle neo mamme a partire dal settimo mese di gravidanza (inizio ottavo). Per questo anno che sta per terminare il bonus è stato introdotto dalla Legge di Bilancio 2017. Le domande sono state aperte a partire dal 28 aprile, quando l’Inps ha pubblicato una circolare che confermava l’avvio delle richieste. La domanda che molte mamme si stanno ponendo è: anche per il 2018 sarà previsto il bonus mamma domani?

Bonus mamma domani 2018

La Legge di Stabilità per il 2018 non prevede ancora il Bonus mamma domani per il nuovo anno. Non è escluso però che la legge possa essere modificata e quindi introdurre anche per il 2018 il bonus da 800€. Per questo motivo possono richiedere il Bonus mamma domani per il 2018 solamente le donne che entreranno nel settimo mese di gravidanza nel 2017.

Questo vuol dire che se una donna entrerà nel settimo mese da ottobre a dicembre sarà inclusa comunque nel Bonus mamma domani. Quindi se una donna dovesse partorire nel 2018 ma fosse entrata nel settimo mese nel 2017, le spetterebbero di diritto le ottocento euro.

foto_gravidanza_soldi

Probabilmente nella Legge di stabilità 2018 verrà comunque inserito anche il Bonus mamma domani. Se così fosse nel nuovo anno tutte le donne che entreranno nel settimo mese potranno richiederlo, come è stato nel 2017.


Leggi anche: Bonus 800 euro, cosa fare se i soldi non sono ancora arrivati


Bonus mamma domani requisiti

I requisiti per richiedere il bonus mamma sono proprio entrare nel settimo mese di gravidanza nell’anno per il quale il bonus è stato stabilito o partorire in quell’anno.

Tutte le donne che nel 2017 hanno partorito o sono entrate nel settimo mese hanno diritto al bonus. Il bonus non ha limiti di Isee. È quindi indipendente dalla ricchezza della mamma.

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *