foto_uova

Uova sode in gravidanza: i rischi da conoscere

Uova sode in gravidanza

Le uova rappresentano un alimento ricco di proteine ma anche vitamine, acidi insaturi e sali minerali. Durante la gravidanza la uova fanno molto bene in quanto sono appunto un alimento completo. Nonostante ciò le uova potrebbero contenere il batterio della salmonella che può danneggiare fortemente il feto. Per questo motivo le uova in gravidanza vanno mangiate ben cotte in modo che non vi sia il rischio di questo batterio. Quindi come mangiare le uova? Ad esempio sode. Bisogna accertarsi che siano ben cotte sia nella parte interna ovvero il tuorlo, sia in quella più esterna ovvero l’albume.

Cosa mangiare in gravidanza

Cosa si può mangiare in gravidanza? Come si dice spesso, la gravidanza non è una malattia. Durante i 9 mesi bisogna seguire una dieta equilibrata e cercare di non esagerare con grassi e zuccheri. Bisogna mangiare proteine e vitamine, ma anche fibre, acidi grassi insaturi, sali minerali e carboidrati. Non si deve esagerare con i dolci né con i cibi grassi come gli snack. I cibi in gravidanza che andrebbero preferiti sono frutte e verdure di stagione.

uova sode in gravidanza

Cosa non mangiare in gravidanza

Nonostante appunto la gravidanza non sia una malattia, è buona norma evitare alcuni cibi che potrebbero portare problemi al feto. Cosa non mangiare in gravidanza? Durante i 9 mesi sono da evitare le carni non cotte che potrebbero contenere il batterio della toxoplasmosi. Non vanno mangiati quindi gli affettati crudi ma neanche le carni al sangue. Allo stesso modo le verdure crude non possono essere consumate perché essendo a contatto con la terra possono contenere il toxoplasma gondii. Anche l’uovo crudo in gravidanza è da evitare perché, come abbiamo già detto, potrebbe portare la salmonella.

Cottura uova sode

Come abbiamo detto, le uova sode possono essere mangiate. Ma quanto bisogna farle cuocere per avere la sicurezza che all’interno non siano ancora fresche? Le uova vanno messe in un pentolino con acqua fredda e l’acqua va portata ad ebollizione. Una volta che l’acqua è arrivata ad ebollizione bisogna lasciare l’uovo nel pentolino per altri 9-10 minuti. Assolutamente vietato mangiare uovo crudo.

cosa mangiare in gravidanza

Uova pastorizzate

Proprio per evitare la presenza di batteri, le uova contenute in determinati prodotti acquistabili nei supermercati, sono pastorizzate. Ad esempio le uova con le quali è fatta la maionese confezionata sono pastorizzate. Quando si deve fare qualche salsa con le uova crude è quindi opportuno non affidarsi alle ricette casalinghe ma comprarle già confezionate in modo che le uova non contengano batteri.


Leggi anche: Alimentazione in gravidanza, la corretta dieta da seguire


Come cucinare le uova

Come cucinare le uova in gravidanza? Le uova in gravidanza possono essere mangiate in ogni modo basta che sono ben cotte. Si può quindi optare per un uovo sodo o per una frittata, ma anche per un uovo al tegamino. Le uova fritte vanno fatte cuocere molto bene: bisogna fare attenzione perché spesso l’albume rimane crudo. L’importante è che le uova siano fresche, di origine controllata (meglio ancora se casarecce).

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *