Acido folico aiuta a rimanere incinta

Si può rimanere incinta il giorno prima del ciclo

Si può rimanere incinta il giorno prima del ciclo?

Rimanere incinta prima del ciclo è possibile? Prima del ciclo si è fertili? Tante le risposte date a queste domande: alcuni pensano che sia possibile, altri sostengono l’esatto contrario. Cerchiamo di capirne di più in questo articolo.

Mestruazioni: cosa sono?

È necessario definire fin dal principio la differenza tra ciclo mestruale e mestruazione. Il ciclo è l’insieme dei cambiamenti periodici che hanno luogo nell’apparato riproduttivo della donna. Esso complessivamente ha una durata di circa 28 giorni (è considerato normale un ciclo avente una durata compresa tra 25 e 37 giorni). Le mestruazioni, invece, rappresentano la vera e propria perdita di sangue dalla cavità uterina dovuta allo sfaldamento dello strato più superficiale della parete interna dell’utero, ovvero l’endometrio.

Ciclo mestruale e fertilità

Non esiste un’età precisa entro la quale compare la prima mestruazione (menarca) poiché vi sono tanti elementi da tenere in considerazione. In modo approssimativo possiamo dire che questo si manifesta tra i 12 e i 14 anni. L’arrivo del menarca dà inizio ad una nuova fase della vita di una donna: l’età fertile. Questa è caratterizzata appunto da variazioni cicliche che si susseguono al fine di favorire un’eventuale gravidanza, fino all’arrivo dell’ultima mestruazione, ovvero la menopausa.

ciclo mestruale e fertilità

Ciclo mestruale: scoprine le caratteristiche

A partire da questo momento il corpo della giovane donna vive una fase di assestamento, una vera e propria ricerca di equilibrio, pertanto è possibile che le prime mestruazioni si presentino in modo irregolare. Eventuali ritardi non devono destare preoccupazione. Tale irregolarità si mantiene per il primo anno circa prima si assestarsi definitivamente. Se, invece, persiste bisogna richiedere una consulenza per visualizzare ecograficamente l’utero e gli annessi. Da questo momento la ragazza è in grado di procreare e lo sarà fino al sopraggiungere della menopausa. Questa capacità del tutto femminile è data dal fatto che, regolarmente, avviene l’ovulazione, ossia una cellula uovo viene portata a maturazione per poter essere fecondata.

Giorno prima del ciclo e modificazioni correlate

Il susseguirsi degli eventi che caratterizzano il ciclo mestruale è determinato da un complesso sistema neuro-endocrino. Quest’ultimo coinvolge tutto l’organismo femminile ma principalmente vede come protagonisti: ipotalamo, ipofisi, ovaie e utero. Esso si regola sulla variazione dei livelli sistemici di estrogeni e progesterone in relazione (feedback negativo) alle variazioni della secrezione ipofisaria di FSH ed LH. Tali variazioni danno vita a delle fasi. Abbiamo una fase follicolare in cui prevale l’azione degli estrogeni e dell’FSH nella maturazione del follicolo contenente l’ovocita e nella proliferazione della superficie endometriale. Avviene poi l’ovulazione, generalmente al quattordicesimo giorno, con lo scoppio del follicolo e rilascio dell’ovocita pronto ad essere fecondato.

Successivamente si ha una fase che dipende dall’avvenuta fecondazione o meno. Se la fecondazione avviene, il corpo luteo secerne considerevoli quantità di progesterone atto a promuovere tutte quelle condizioni utili ad accogliere e mantenere la gravidanza. Se non si ha fecondazione, si innescano una serie di meccanismi che portano all’eliminazione dell’ovocita non fecondato insieme al flusso mestruale.

Si può rimanere incinta il giorno prima del ciclo

Flusso mestruale: a cosa è dovuto?

Il muco cervicale prima del ciclo risulta abbastanza denso e difficilmente penetrabile. Terminata questa prima fase avviene l’ovulazione (all’incirca tra il tredicesimo e il sedicesimo giorno). Appena prima dell’ovulazione – e nei giorni immediatamente successivi – il muco diventa trasparente ed acquoso.

La variazione delle sue caratteristiche garantisce una maggiore possibilità di penetrazione da parte degli spermatozoi, che vengono addirittura nutriti inn modo da poter sopravvivere più a lungo in attesa di raggiungere l’ovocita. Se avviene la fecondazione, l’utero inizia a prepararsi ad accogliere l’ovulo fecondato. Altrimenti la produzione di ormoni cessa. L’ovulo non fecondato viene espulso attraverso la comparsa del mestruo. Si ha quindi lo sfaldamento dello strato superficiale dell’endometrio, che andrà a formare il flusso mestruale. Quest’ultimo permette dunque di eliminare l’ovocita non fecondato e ripulire l’utero in attesa del prossimo ciclo.

Rimanere incinta il giorno prima del ciclo: può succedere?

Per quanto si possa conoscere e avere confidenza con il proprio corpo, non è possibile sapere sempre con certezza il momento in cui avviene l’ovulazione. Un attento monitoraggio, però, può aiutare. Attraverso un apposito termometro si può misurare la temperatura basale e capire a quale punto del ciclo la donna si trova. Capire, cioè, se è fertile o meno. I tempi sono abbastanza soggettivi, percui non per tutte l’ovulazione arriva allo stesso giorno.

Questa circostanza richiede una maggiore attenzione, nonostante alcune donne ritengono che non sia possibile rimanere incinta il giorno prima del ciclo. L’ovulazione può essere influenzata da numerosi fattori tra i quali: lo stress, il cambiamento di stagione, l’assunzione di farmaci. È il suo carattere mutevole a rendere possibile il concepimento persino il giorno prima del ciclo.

rimanere incinta il giorno prima del ciclo

Si può rimanere incinta subito dopo il ciclo

Così come è plausibile rimanere incinta il giorno prima del ciclo, allo stesso modo si può concepire dopo il ciclo, quando le mestruazioni terminano. L’ovulazione successiva, infatti, può avvenire in anticipo rendendo presumibile una gravidanza. Se si è a conoscenza delle irregolarità del proprio ciclo mestruale è ancora più indicato del solito l’utilizzo del profilattico anche nel periodo mestruale.


Leggi anche: Come calcolare i tuoi giorni fertili


Si può rimanere incinta durante il ciclo

Secondo alcune donne, con il ciclo non si è fertili ed è impossibile concepire durante quei giorni. Certamente si può fare sesso durante il ciclo, ma con la giusta consapevolezza. Anche se con minor probabilità, la donna può comunque rimanere incinta con il ciclo. Questo perchè gli spermatozoi sopravvivono all’interno della vagina per più giorni, riuscendo così a fecondare l’ovulo rilasciato durante l’anticipata ovulazione.

Melissa Gaudenzi

Un'interazione con “Si può rimanere incinta il giorno prima del ciclo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *