foto_pulizie

I papà che aiutano nelle faccende di casa avranno figlie di successo

Il buon esempio, si sa, deve essere sempre dato dai genitori. Proprio seguendo gli insegnamenti delle mamme e dei papà, i figli crescono in modo sano e corretto. Ad esempio se i padri aiutano in casa le proprie mogli, svolgendo le faccende domestiche, cucinando e occupandosi di ciò che c’è da fare, avranno figlie più aperte a diverse carriere lavorative. A scoprire la correlazione tra “papà casalinghi” e figlie più duttili nel mondo lavorativo è stato uno studio condotto da un’università canadese e pubblicato sulla rivista Psychological Science.

I figli, soprattutto durante l’infanzia, osservano i genitori e prendono spunto da essi. I bambini che vedono il loro papà occuparsi della casa e aiutare la propria madre, saranno più aperti mentalmente. A beneficiare dell’aiuto del padre in casa sono soprattutto le figlie femmine. I figli solitamente osservano i genitori dividersi i ruoli e crescono quindi con l’idea che ci sono lavori da uomo e lavori da donna.

Questi schemi mentali influenzeranno i bambini anche una volta cresciuti. Se però i genitori sono capaci di mostrare ai loro figli che non esistono faccende da uomo e faccende da donna, i bambini cresceranno senza inutili schemi. Se un padre aiuta in casa, i figli lo riterranno normale e cresceranno con l’idea che ciò che può fare una donna può farlo anche un uomo e viceversa.

C’è una correlazione tra papà aperti ai lavori di casa e figlie aperte a varie carriere

Lo studio ha esaminato 326 bambini di età compresa tra i 7 e i 13 anni e almeno uno dei genitori. La ricerca ha analizzato le conseguenze della spartizione equa delle faccende di casa nei figli. In particolare lo studio si è occupato di capire come le aspirazioni lavorative dei figli venissero influenzate dalla divisione equa dei compiti di casa.

È risultato che le figlie di padri propensi a fare lavori domestici si sono dimostrate più aperte a fare lavori liberi da stereotipi sessuali. I padri che fanno la spesa, lavano per terra e cucinano, danno a le loro figlie un buon esempio, perché le bimbe cresceranno con l’idea che non ci sono lavori da donne e da uomini.


Leggi anche: Se il marito aiuta nelle faccende domestiche la coppia dura di più


Questo studio dimostra quindi che un’apertura mentale dei genitori aiuta i figli ad essere più liberi da schemi mentali.

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *