foto_michela

Michela significato e onomastico

Michela significato

Michela è un nome che negli ultimi anni è sempre meno usato in Italia, nonostante sia molto bello e con un significato profondo. Michela deriva dall’ebraico “Mikha’el” e vuol dire “Chi è come Dio?”: questo è il grido dell’Arcangelo Michele. È quindi un nome teoforico, ovvero che contiene il nome di Dio. In Italia molte donne famose portano questo nome, come l’attrice Michela Quattrociocche e l’attrice Michela Vittoria Brambilla.

Michela

In passato Michela era un nome molto scelto per le bambine. Negli ultimi anni però questo nome è sempre più in disuso. Nonostante sia molto bello, questo nome viene scelto per sempre meno neonate.

Nel 2015 solamente 463 bimbe sono state chiamate così: il nome Michela in questo anno è stato l’87° più scelto per le bambine. Il nome è sceso molto rispetto al passato. Nel 1999 sono state chiamate Michela 1.873 bambine: i numeri sono andati sempre più scendendo, fino ad arrivare nel 2008 a 940 neonate con questo nome. Anche in alcuni Paesi esteri questo nome è diffuso.

Molto famosa è la variante inglese e francese Michelle. Anche nell’Est e Nord Europa il nome è molto usato: è famoso in Repubblica Ceca, Danimarca, Romania, Slovenia e Svezia.

michela significato

Santa Michela

L’onomastico delle donne di nome Michela si festeggia il 24 agosto. In questo giorno si venera Santa Maria Michela del Santissimo Sacramento. La religiosa spagnola visse nell’ ‘800. Fin da giovane si dedicò ad opere di carità, aiutando soprattutto i malati.

Nel 1845 Santa Michela fondò un istituto per il recupero e la rieducazione delle donne sfruttate. L’istituto ebbe molto risalto e successo poiché aiutò molte donne, tanto che nel 1856 la religiosa decise di fondare l’ordine delle Suore Adoratrici Ancelle del Santissimo Sacramento e della Carità.

Nel 1858 venne eletta superiora generale dell’ordine che da quel momento si diffuse in tutta la Spagna. La Santa morì di colera nel 1965.
Spesso l’onomastico di Michela si festeggia anche il 29 settembre, in concomitanza con l’onomastico di Santo Michele.

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *