foto_nonna

Se la nonna è presente durante la gravidanza la donna partorisce più facilmente e il bambino cresce meglio

La mamma è sempre la mamma, e si ha bisogno di lei soprattutto nei momenti in cui si è più fragili, come la gravidanza. Durante la dolce attesa ogni donna è delicata, vulnerabile e ha bisogno di tutto il sostegno possibile. Chi meglio di una madre può dare questo supporto? La donna in gravidanza trova conforto nella propria madre, le confida le proprie paure e fa riferimento a chi le ha dato la vita, vivendo a sua volta quel delicato ma stupendo momento che è la dolce attesa. La mamma della donna in gravidanza ha un ruolo fondamentale in questi 9 mesi.

La nonna materna ha un ruolo importantissimo per i nipoti e anche per la propria figlia che si trova ad affrontare una gravidanza.

Purtroppo non tutte le donne possono contare sul supporto delle proprie mamme durante i 9 mesi. C’è chi la mamma l’ha persa, chi la ha lontana e chi non ha rapporti con lei.

Durante questo momento così particolare e importante la donna che non ha la propria mamma vicina soffrirà maggiormente l’assenza.

Proprio per natura la mamma che aspetta un figlio cerca conforto e supporto in chi ha vissuto la stessa esperienza, e nessuno può comprendere una donna meglio della propria madre.

La mamma della donna in dolce attesa sa comprenderla, darle i giusti consigli e starle vicina. In questo modo la aiuterà a rilassarsi e a vivere a pieno questa fantastica esperienza.

La futura nonna non deve però assumere un ruolo di comando: non deve obbligare la figlia a fare qualcosa, non deve giudicare le sue scelte e non deve voler decidere su cose che non la riguardano direttamente.

La mamma della donna in gravidanza deve comprenderla, starle vicino, darle consigli senza farla sentire obbligata a fare qualcosa.

E in questo modo la futura mamma beneficerà in maniera eccellente della compagnia e del supporto della propria madre.

Ci sono cose che la mamma della gestante non dovrebbe mai fare

In particolare ci sono cose che una futura nonna non dovrebbe mai dire o fare con la propria figlia. In primis non dovrebbe terrorizzare la futura mamma con racconti tristi sul parto. Non dovrebbe metterle paura e farla agitare solo di più.

Anzi, al contrario, dovrebbe tranquillizzarla, convincendola che andrà tutto bene. Non dovrebbe poi voler decidere su cose che non la riguardano, come ad esempio il nome del nascituro o il tipo di parto da affrontare.


Leggi anche: La nonna materna è più importante di quella paterna a livello genetico e psicologico


La mamma dovrebbe limitarsi a dare consigli senza la prepotenza di voler decidere. Infine la nonna non deve pensare di possedere i propri nipoti e di poter decidere per loro: deve amarli e coccolarli come solo una nonna sa fare!

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *