Foto_costumi halloween_gioci halloween

Halloween per bambini: idee, festa, giochi e costumi

Halloween per bambini

La festa più attesa dai bambini è quella di Halloween. Finalmente hanno la possibilità di mascherarsi e truccarsi in modo spaventoso. Vediamo quindi cosa fare per organizzare una festa di Halloween memorabile!

Halloween

Ci sarebbero tante cose di Halloween da organizzare. Dalla decorazione della casa, alla preparazione della festa a tema, ai manicaretti da gustare. Una delle cose che diverte tanto i bambini è scegliere il costume più “mostruoso”.

Le bambine potranno vestirsi da streghe, indossando delle lunghe gonne di colore nero, o viola, senza dimenticare l’immancabile cappello! Il trucco sarà sui toni scuri, con tanti nei per la faccia!

foto_halloween

Per i più piccolini, una semplice maglietta con l’immagine di uno scheletro, o della famosa zucca di Jack O’lantern, daranno un effetto semplice ma caratteristico.

foto_halloween

Se avete una dose artistica e siete brave nel make-up, cimentatevi anche nel fare questo trucco davvero “magico”!

foto_halloween

Dopo questa carrellata di costumi e maschere in stile Halloween, iniziamo a pensare al come organizzare una festa super stregata.

Festa di Halloween

Come organizzare una festa di Halloween? Fondamentale è dividersi i compiti in famiglia; ad esempio vostro marito potrà dedicarsi all’addobbo della casa!

Ecco alcune idee: sistemate delle ragnatele finte sulle mensole, procuratevi una zucca per realizzare una espressione mostruosa: svuotate la zucca, con un taglierino create gli occhi e la bocca, e all’interno inserite una candela; per un’atmosfera spettrale aggiungete dei pipistrelli, su un filo trasparente, che vada da una angolo e l’altro della stanza.

Molto divertenti sono gli scheletri realizzati con i cotton fioc: basteranno colla e bastoncini cotton fioc, un po’ di cartone bianco per il teschio; incollate due cotton fioc per creare le gambe e le braccia, mentre per il busto incrociatene almeno 4 bastoncini. Et voilà!

foto_halloween

Se siete amanti dei fornelli, dedicatevi al menu di Halloween per i bambini; tantissime leccornie da preparare per deliziare il palato dei vostri piccoli ospiti!

foto_menu_halloween

I vostri bambini sfoggeranno la loro creatività con disegni di Halloween per bambini.

foto_disegno_halloween

Idee di Halloween

La festa di Halloween inizia con la preparazione degli inviti! Sono perfetti dei cartoncini arancioni oppure neri, da personalizzare con decorazione di zucche e fantasmi. Non dimenticate di invitare qualcuno!

Il secondo step sarà decidere il menu: trovate dei nomi disgustosi da dare al cibo che avete preparato.

Ecco alcune idee sfiziose e gustose:

Preparate come antipasto dei toast a forma di lapide (da farcire a vostro piacimento, tra insalata, salse, formaggio e cosi via) e mummie di pasta sfoglia;

Per i primi piatti pensate al classico risotto alla zucca oppure, una trovata più originale sarà il cous cous con zucca e altre verdure (o se preferite pollo).

foto_cibi_halloween

Sbizzarritevi con i dolci: dai classici biscotti di Halloween a forma di dita di strega, alle mele caramellate fino ad un super gustoso tiramisù al pistacchio:

Ecco la ricetta:

foto_dolce_halloween

Per ottenere la crema di zucca e mascarpone, tagliate la zucca a dadini e cuocetela in forno a 180° per circa 30 minuti. Aggiungete 3 cucchiai di zucchero, mescolare fino ad amalgamare bene il tutto e poi fate raffreddare a temperatura ambiente. Inserite il mascarpone, rendete il tutto omogeneo e mettete in frigo. Per un effetto scenografico, scegliete dei bicchieri in vetro, tritate i savoiardi per creare una base croccante e versate il composto cremoso. Come decorazione usate granella di pistacchi.

Infine create personaggi mostruosi con la frutta: ad esempio i fantasmi (banane con gocce di cioccolato al posto degli occhi)e i denti del vampiro (mela divisa a spicchi con le mandorle).

Per allietare la festa, in attesa dei giochi, si potrebbe raccontare una storia di Halloween per bambini.

foto_halloween

Dovrà essere paurosa al punto giusto, meglio se accompagnata da rumori sinistri come lo squittio di un topo, degli ululati e i mugugni di strega.

foto_halloween

Dopo la storia paurosa, per scaricare la tensione, l’ideale sarà ballare al ritmo delle canzoni di Halloween per bambini; Trovate al link una playlist mostruosa! Da Carletto il principe dei mostri, a Conte Dracula, c’è tantissima scelta! I bambini si scateneranno anche con i classici balli di gruppo come questa versione “Halloween” di “testa, spalle, ginocchia e piedi”

Giochi per Halloween

Il momento che tutti aspettavano è arrivato: avete organizzato i giochi di Halloween per i bambini? No? Nessun problema: ecco dei simpatici giochi di Halloween paurosi!

Viva la mummia: dividete i vostri bambini a due a due. Ad ogni coppia viene dato un rotolo di carta igienica. si decide chi sarà la mummia. Al via, il primo che finisce il rotolo vince (ma la mummia deve essere ben coperta). Attenzione che occhi, naso e bocca vengano lasciati sempre liberi!

foto_halloween_feste

Calderone della strega: prendete una pentola e riempitela di oggetti orrifici (ragni di gomma, serpentelli, dita mozzate…), dividete i bambini in squadre e, in un tempo stabilito (non più 30 secondi), incaricateli di ricordarne quanti più possibile. A l termine, ciascuna squadra dovrà segnare su un foglio, in un minuto, quanti più oggetti sarà riuscita a memorizzare. Vince chi ne avrà trascritti di più.

Filastrocche Halloween

Terminiamo con l’angolo delle poesie di Halloween per la festa?

Ecco una bellissima poesia di Halloween per sdrammatizzare le paura di qualche bambino più sensibile….

“Aiuto che paura! ”
Paura gigantesca
paura appiccicosa
paura più assillante
di una mosca noiosa.
Paure che hai dentro
paure che hai fuori
paure che ti tengono
come i raffreddori.
Ce l’hanno proprio tutti,
non è escluso nessuno,
un po’ di tremarella
se la porta dietro ognuno.
Ce l’hanno i calciatori,
bagnini ed avvocati,
ce l’hanno i genitori,
bambini e fidanzati.
Allora come fare
come si fa a scocciare
la chiudi dentro un sacco
e poi la butti in mare?
Non esiste una ricetta
e neppure una magia
un poco di paura
ti tiene compagnia. (P. Parazzoli )

Sono una psicologa e psicoterapeuta. Mi occupo principalmente di prima infanzia e sostegno alla genitorialità. Da sempre amo la scrittura e unirla alla passione per il mondo dei bambini mi incuriosisce! Il mio obiettivo è quello di diffondere informazioni, notizie e buone prassi psico-educative per le neo mamme e i loro pargoletti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *