canzoni sui fratelli

Canzoni per bambini in italiano: le più belle

Canzoni per bambini in italiano

La musica fa bene ai bambini già da quando sono nella pancia della mamma e rimane importante per tutto il periodo della crescita. Una grande interprete di sigle dei cartoni animati è Cristina D’Avena.

Canzoni

La musica è un vero e proprio stimolo per adulti e bambini. Già dal ventre materno, il bambino avverte il ritmo del cuore della mamma; neonato, ascolta la ninnananna che la mamma canta per farlo addormentare.

Crescendo, assume un ruolo importante nello sviluppo affettivo e cognitivo. Attraverso le parole delle canzoni, i più piccoli imparano a comunicare. Inoltre, la musica stimola l’immaginazione e la creatività.

Canzoni da bambini

Crescere in un ambiente stimolante da questo punto di vista è fondamentale. Vediamo allora alcune canzoni per bimbi.

Sicuramente “Nella vecchia fattoria” risulta essere il grande classico per bambini. Può essere ascoltata al seguente link:

Questa canzone, oltre ad avere un ritmo allegro e coinvolgente, aiuta i bambini nella memorizzazione dei nomi degli animali della fattoria.

Ancora, “Mi scappa la pipì, papà” tratta un tema molto sentito. Il bambino della canzone, infatti, ha il bisogno di andare a fare pipì proprio sul più bello: al cinema o nel bel mezzo di una cerimonia. Perchè non sdrammatizzare, allora, con le parole di Pippo Franco?

Canzoni per bambini

Tra le canzoni per bambini da ascoltare su Youtube compaiono certamente tanti nomi che trattano i più svariati temi. Proviamo a fare un breve elenco, inserendo qualche video per bambini.

– “Carletto”

Questa canzone di bambini è stata incisa da Corrado; Carletto è un bambino piuttosto capriccioso che non ubbidisce agli ordini dei genitori. Non solo. Carletto, per dispetto, fa anche la pipì a letto! Che stia cercando un legame più stretto con i genitori?

“L’elefante si dondolava”:

I dieci elefanti si dondolano sull’altalena, aiutando così i bambini nella memorizzazione dei numeri da 1 a 10.

– “Il valzer del moscerino” rappresenta un altro tra i grandi classici delle sigle per bambini.

Le canzoni dei piccoli possono essere accompagnate sia dal canto che dal ballo per un maggior coinvolgimento.

Canzoni per bambini in italiano

Canzone dei bambini

Come già anticipato, le canzoni allegre per bambini non hanno il solo scopo di divertirli. Pensiamo, ad esempio, a Veo veo.

Veo veo” può essere un ottimo approccio alla lingua spagnola. Può essere fatta ascoltare non appena si inizia a studiare questa lingua: le parole, infatti, si ripetono donando ai piccoli una sensazione di sicurezza. Allo stesso tempo, insegnano loro le vocali: a, e i, o, u.

“Veo veo” testo. Leggiamolo insieme:

“Veo veo
que ves
una cosita
y que cosita es
empieza con la “a”,
que sera, que sera, que sera
alefante
no no no eso no no no
eso no no no no es así
Con la a se escribe amor
con la a se escribe adiós,
la alegría del amigo
y un monton de cosas más.

Veo veo
que ves
una cosita
y que cosita es
empieza con la “e”
que sere que sere que sere
eyuntamiento
no no no eso no no no
eso no no no no es así
Con la e de la emocíon
estudiamos la expresíon
y entonando esta cancíon
encontramos la verdad.

Veo veo
que ves
una cosita
y que cosita es
empieza con la “i”
que seri que seri que seri
invidia
no no no eso no no no
eso no no no no es así
Con la i nuestra ilusíon
va intentando imaginar
cuan insolita inquietud
una infancia sin maldad.

Veo veo
que ves
una cosita
y que cosita es
empieza con la “o”
que sero que sero que sero
oscuela
no no no eso no no no
eso no no no no es así
Olvidaba de observar
que es odiable odiar y odiar
que el horror aunque es
con h es horror hasta el final.

Veo veo
que ves
una cosita
y que cosita es
empieza con la “u”
que seru que seru que seru
umbligo
no no no eso no no no
eso no no no no es así
Con la unión que hizo
la u un planeta unificó
y universos ella unió
con la u de la unidad.

Veo veo
que ves
una cosita
y que cosita es
empieza con la efe
que seraf que seraf que seraf
Final
si si si eso si si si eso
si si si si es asi
si si si eso
si si si eso si si si llegó el final
Cha cha cha!”

Non resta che aggiungere: buon ascolto e buon divertimento!

Melissa Gaudenzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *