foto_pitbull

Bimba di un anno e mezzo muore azzannata dai pitbull di famiglia

Bimba di un anno e mezzo muore azzannata dai pitbull del padre

Ancora un’aggressione animale nei confronti dei bambini in Italia. Questa volta è accaduto a Flero, in provincia di Brescia, dove una bimba di un anno e mezzo è morta azzannata dai due pitbull di famiglia. Secondo le prime indagini degli inquirenti, la piccola stava semplicemente giocando con i due cani in giardino quando è stata improvvisamente aggredita.

Al momento dell’aggressione i genitori della piccola non erano presenti: la mamma era a lavoro mentre il padre, un uomo di origini albanesi, si è trasferito da tempo in Germania per motivi di lavoro. A guardare la bambina c’era il nonno che, appena si è accorto del momento difficile della nipotina, è corso a salvarla.

Nel tentativo, l’uomo è stato ferito dai morsi. Ma se l’anziano signore ha riportato solo delle ferite, ben diversa la situazione della piccola che è deceduta a causa dell’aggressione feroce, alla quale nulla hanno potuto le cure mediche.

A quanto pare solo il padre ora in Germania riusciva a gestire i due pitbull che, dopo quanto avvenuto, verranno abbattuti. Mentre la bambina è morta, il nonno e la madre sono ricoverati in ospedale. La giovane, una bresciana di 22 anni, è sotto shock per la vicenda.

Non è chiaro cosa abbia fatto scattare il raptus degli animali ma stando a quanto raccontano i vicini di casa non è la prima volta che aggrediscono qualcuno o qualche altro animale.


Leggi anche: Cani per bambini, quali sono le razze più adatte


Insomma, il pitbull non è una razza da tenere vicino ad un bambino piccolo. E i recenti fatti di cronaca lo dimostrano ampiamente. In Georgia un bambino di due anni è stato azzannato dai pitbull della nonna. Quest’ultima, nonostante i continui avvertimenti dei vicini, non aveva voluto abbattere i suoi cani. Che in un giorno come tanti sono scappati dal recinto e hanno aggredito il nipotino della donna.

Curiosa, testarda e determinata. Laureata in Comunicazione, Editoria e Scrittura, ho iniziato a lavorare nel mondo del giornalismo all'età di 18 anni. Adoro i bambini e la loro purezza; sogno una famiglia numerosa con 5 figlie femmine. Riuscirò nell'impresa? Intanto mi alleno scrivendo per Passione Mamma! Email: a.latilla@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *