foto_si_può_rimanere_incinta_con_il_coito_interrotto

Si può rimanere incinta con il coito interrotto

Si può rimanere incinta con il coito interrotto?

Si può rimanere incinta con il coito interrotto? Sì: è un metodo naturale che non offre un elevato margine di sicurezza alla coppia. Per questo motivo, si consiglia di tenere in considerazione diversi metodi contraccettivi. La contraccezione può essere naturale, meccanica o mediante farmaci.

Coito

Il coito non è nient’altro che un rapporto sessuale. La sessualità e i rapporti sessuali costituiscono elementi basilari della persona. Oltre alla riproduzione, coinvolgono lo sviluppo dell’identità, la costruzione e la conservazione delle relazioni.

Coito interrotto

I metodi contraccettivi sono diversi e ogni coppia può decidere quale si adatta alle proprie esigenze. Il metodo contraccettivo più utilizzato è quello del coito interrotto, ma non per questo è il più sicuro. Esso consiste nell’interrompere il rapporto sessuale prima dell’ eiaculazione. Questo, naturalmente, eviterebbe la penetrazione del liquido seminale in vagina.

Salto della quaglia

Il salto della quaglia è un modo di dire italiano. Con l’espressione “salto della quaglia” si fa riferimento proprio alla modalità contraccettiva del coito interrotto. Consiste, come già detto, nell’ interruzione del rapporto sessuale prima dell’eiaculazione.

Sesso senza preservativo

I rapporti sessuali, soprattutto nelle coppie che desiderano avere figli, si possono avere senza preservativo. Ciò rappresenta una facilitazione del concepimento. In realtà, avere dei rapporti sessuali non protetti dal preservativo è un rischio soprattutto per la trasmissione delle MST. Le MST sono le malattie sessualmente trasmissibili molto rischiose nel caso in cui la persona è solita fare sesso senza preservativo o altri metodi di barriera.

Rimanere incinta

Rimanere incinta può essere semplice e veloce, così come può essere più difficoltoso. Le spiegazioni sono diverse: età, condizione fisica, stile di vita, problemi di fertilità (di coppia). Conoscere il proprio corpo, la fertilità e ciò che la influenza è basilare prima dell’inizio di una gravidanza.

Come rimanere incinta

Come rimanere incinta? Questa domanda rappresenta un quesito molto importante per molte donne. La regola principale è quella di conoscere il proprio corpo ed il proprio ciclo mestruale.

Come rimanere incinta

Giorni fertili per rimanere incinta

La fecondazione può avvenire solo in seguito al rapporto sessuale avvenuto nella fase ovulatoria. In un ciclo mestruale di 28 giorni, verosimilmente l’ovulazione si verifica dal 12° al 15° giorno dopo il ciclo.

Come rimanere incinta subito

Individuando l’ovulazione (attraverso la valutazione del muco oppure con dei test specifici), c’è la possibilità di rimanere incinta subito. Infatti, il rapporto sessuale completo permetterà agli spermatozoi di muoversi fino alle tube uterine per poter compiere la fecondazione.

Quando si rimane incinta

Proprio attraverso rapporti sessuali avuti nella fase dell’ovulazione, si ha la certezza di restare incinta. È necessario che ci sia una certa regolarità sessuale nella coppia per poter avere maggiore possibilità di avere la fecondazione.

Posizioni per rimanere incinta

In teoria non dovrebbero esistere delle posizioni migliori rispetto alle altre per rimanere incinta. Oltretutto, non esistono delle evidenze scientifiche che attestino che una posizione sia più efficace di un’altra. Quindi, non vi è una posizione precisa da utilizzare durante un rapporto sessuale per avere la certezza della fecondazione. In realtà, alcuni studi attestano che stare in posizione supina dopo il rapporto potrebbe aiutare l’ascesa degli spermatozoi.


Leggi anche: Concepimento, giorni fertili, ovulazione e sintomi


Orgasmo in gravidanza

In gravidanza non sussiste alcun vincolo per i rapporti sessuali, a meno che questi non comportino dolore o fastidio alla donna. Solo raramente potrebbe essere necessario astenersi dall’avere rapporti sessuali in gravidanza. L’ orgasmo in gravidanza può essere molto appagante, soprattutto perché ciò rende la coppia più unita prima della nascita del proprio bambino.

23 anni di Catanzaro - ORGOGLISAMENTE Ostetrica. E' l' avventura più bella che potessi immaginare di vivere: testimone della vita che nasce. "Ho visto in sala parto la potenza delle cose" il mio motto. Animatrice per bambini, conduttrice di corsi di preparazione al parto, Ost.ca volontaria in Ospedale. Possiedo un master presso l' Università di Firenze, con diverse competenze ecografiche e cliniche. Email: c.polizzese@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *