foto_bastoncini_di_pesce

Mangia bastoncini di pesce e muore a 9 anni: il grave errore del personale della mensa

Mangia bastoncini di pesce, bambino muore a 9 anno: l’errore della mensa

È morto a 9 anni il piccolo Ismaeel, per colpa di un pranzo a scuola. Il bambino è deceduto dopo aver mangiato alla mensa scolastica un pranzo a base di bastoncini di pesce e patatine. Il ragazzino ha avuto una reazione allergica che lo ha condotto alla morte. La triste vicenda è accaduta a Birmingham, nel Regno Unito, ed è stata riportata da Metro UK.

Secondo quanto si legge sul quotidiano britannico, il personale della mensa non avrebbe letto il libro rosso su cui erano appuntate le allergie del bambino. Un grave errore che è costata la vita a Ismaeel, che era allergico anche a kiwi, prodotti lattiero-caseari, noci e tonno in salamoia.

Poco prima di morire il bambino è stato portato all’ospedale Heartlands, dove è poi spirato per sospetto choc anafilattico. Il padre ha subito chiesto l’apertura di un’indagine mentre dalla scuola fanno sapere che il piccolo aveva già mangiato bastoncini di pesce nel corso delle ultime settimane.

Bambino di 9 anni morto in Inghilterra per reazioni allergiche

Oltre alla disattenzione da parte del personale della mensa, c’è stata pure quella delle maestre. Le insegnanti non hanno subito sottoposto il bambino a un’iniziezione di adrenalina, in genere il primo soccorso che si esegue in casi di shock anafilattico.


Leggi anche: Bambina di 10 anni muore soffocata da un boccone di carne


Non solo: le prime indagini hanno rivelato che Ismaeel era stato ricoverato all’Ospedale infantile di Birmingham per una sospetta malattia virale. Una volta guarito era tornato a scuola: il virus, insieme all’allergia, è stato determinante per la morte del piccolo?

Curiosa, testarda e determinata. Laureata in Comunicazione, Editoria e Scrittura, ho iniziato a lavorare nel mondo del giornalismo all'età di 18 anni. Adoro i bambini e la loro purezza; sogno una famiglia numerosa con 5 figlie femmine. Riuscirò nell'impresa? Intanto mi alleno scrivendo per Passione Mamma! Email: a.latilla@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *