foto_caterina_balivo

Caterina Balivo ha partorito: nome speciale per la bambina e prima foto

Caterina Balivo ha partorito: seconda figlia per la conduttrice

Fiocco rosa per Caterina Balivo: la conduttrice di Detto Fatto ha partorito la sua bambina. Per la precisione la sua secondogenita, dopo Guido Alberto nato cinque anni fa. L’annuncio del parto è arrivato all’improvviso, a darlo è stata la stessa presentatrice di Aversa con un tenero scatto su Instagram.

Con una foto che la ritrae intenta ad allattare la sua piccola, Caterina ha comunicato a tutti i suoi fan la nascita della seconda figlia avvenuta tra il 15 e i 16 agosto. Una nascita a lungo attesa e la cui gravidanza è stata vissuta in gran parte sotto i riflettori. L’ex modella ha anche fatto sapere il nome scelto per la bambina: Cora.

caterina balivo ha partorito

Caterina Balivo ha partorito: la figlia si chiama Cora

Né Aurora né Sofia, o altri nomi in voga negli ultimi anni, per la sua bambina la Balivo ha optato per un nome decisamente particolare e fuori dal comune. Cora ha origini greche, vuol dire ‘fanciulla, giovinetta’, ma anche ‘figlia’. Nella mitologia greca è il secondo nome di Persefone, dea dell’oltretomba e dell’agricoltura.

Il nome è stato scelto in comune accordo con il marito Guido Maria Brera, l’esperto di finanza sposato a Capri nel 2014. “Ci sarà la lettera C che è anche la mia iniziale” aveva fatto sapere la Balivo prima del parto. Promessa mantenuta da parte della giovane, che è diventata di nuovo mamma dopo la dolorosa esperienza dell’aborto.

Caterina Balivo di nuovo mamma dopo l’aborto spontaneo

Dopo la nascita del primogenito Guido Alberto, Caterina Balivo ha avuto un’altra gravidanza. Gravidanza che si è però interrotta con un aborto spontaneo. Un grande dolore per la donna che ha avuto il coraggio di rivelare quanto accaduto solo qualche mese dopo.


Leggi anche: Caterina Balivo mostra le smagliature post parto


“Avendo già avuto un bambino, ero convinta che tutto sarebbe andato bene. Sapevo che tecnicamente qualcosa, come poi è successo, poteva andare storto, ma era come se la prima gravidanza — andata a gonfie vele — mi avesse dato la certezza che con questa sarebbe stato altrettanto. Invece no. Quando ho perso il bambino, al terzo mese, sono stata malissimo“ ha raccontato la conduttrice.

Superato quel dolore, ora è arrivata la piccola Cora: tanti auguri!

Curiosa, testarda e determinata. Laureata in Comunicazione, Editoria e Scrittura, ho iniziato a lavorare nel mondo del giornalismo all'età di 18 anni. Adoro i bambini e la loro purezza; sogno una famiglia numerosa con 5 figlie femmine. Riuscirò nell'impresa? Intanto mi alleno scrivendo per Passione Mamma! Email: a.latilla@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *