foto_wurstel

Wurstel ai bambini: 3 motivi per cui fanno male

Wurstel ai bambini: 3 motivi per cui non vanno dati

La dieta dei bambini è differente da quella degli adulti. È opportuno evitare di dare loro alcuni alimenti che possano fare loro male nell’immediato o nel tempo. L’organismo dei bambini è particolarmente delicato e per questo motivo sarebbe meglio evitare alcuni alimenti. Per i più piccoli bisognerebbe infatti prediligere cibi freschi e di provenienza certa per avere la sicurezza che non facciano loro male. Bisognerebbe quindi evitare cibi dei quali non si conosce la provenienza o nei quali sono presenti sostanze chimiche che di certo non fanno bene all’organismo, soprattutto a quello di un bambino. Uno degli alimenti da non dare assolutamente ai bambini sono i wurstel. I wurstel, pur essendo un alimento che piace molto ai più piccoli perché spesso si trovano sulla pizza, nei rustici o negli hot dog e si abbinano benissimo con le patatine fritte che i bimbi adorano, vanno evitati per vari motivi. Vediamo 3 motivazioni per le quali i genitori dovrebbero evitare di far mangiare wurstel ai bambini.

1. I wurstel sono un miscuglio di vari pezzi di carne

I wurstel sono un alimento insaccato a base di carne. Queste “salsicce” di origine tedesca possono essere di pollo, tacchino o di manzo. I wurstel non sono però soltanto con un tipo di carne e soprattutto la provenienza non è certa. Questi alimenti sono fatti con scarti di carne di ogni tipo, addirittura anche di animali morti per cause naturali. È lo stesso processo di produzione dei wurstel che dà un’idea di quanto questo alimento faccia male.

Come vengono fatti i wurstel? Le carcasse degli animali vengono lavorate per recuperare ogni pezzo di carne disponibile intorno all’osso. La dicitura “carne separata meccanicamente” che si trova dietro l’etichetta dei wurstel indica il processo di spremitura che le aziende che li fabbricano utilizzano per staccare la carne dalle carcasse di animali. Successivamente si prendono anche i vari pezzi di carne provenienti da organi interni, grasso, pelle ecc. e vengono inseriti in uno speciale tritacarne che con una pressione molto forte dà la forma a “salsiccia” a quell’ammasso di carne.

wurstel ai bambini

Leggi anche: Cosa far mangiare ai bambini per una corretta alimentazione

2. I wurstel contengono delle sostanze chimiche

Non è solo la dubbia provenienza della carne a far male ai bambini (ma anche agli adulti). I wurstel oltre ad essere fatti con carne non sicura e proveniente anche da carcasse, contengono anche molte sostanze chimiche. Quasi l’80% del wurstel è formato da sostanze chimiche non definite. Tra queste sicuramente vi sono il nutrito di sodio, utilizzato per sterilizzare i molti microrganismi contenuti nella carcassa animale.


Leggi anche: Bimbo di 3 anni ha rischiato di soffocare per colpa di un wurstel


3. Sono prodotti molto grassi

I wurstel sono alimenti davvero molto grassi, anche a causa delle tantissime sostanze chimiche che contengono. Oltre a fare male per i motivi sopra elencati, i wurstel fanno anche ingrassare e inducono all’obesità. Per questo motivo i bambini dovrebbero evitare assolutamente di mangiarli. I genitori dovrebbero prediligere per i loro figli cibi freschi, di provenienza sicura e che facciano bene all’organismo. Ci sono molti tipi di carne che i piccoli possono mangiare: è quindi meglio evitare di dare wurstel ai bambini e preferire carne fresca e soprattutto di provenienza certificata.

wurstel bambini

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *