foto_doudou_bimbi

Doudou: che cos’è e come aiuta il neonato

Doudou

Per i neonati gli oggetti, e in particolare i pupazzi, sono molto importanti. I piccoli imparano a relazionarsi proprio giocando con i peluche, che vedono come dei piccoli amici ai quali affezionarsi. Ci sono tanti tipi di pupazzi con cui i piccoli possono giocare: tra questi spicca il doudou, un simpatico peluche dalle mille funzionalità. Ma a cosa serve il doudou? Il doudou per neonati è una specie di pupazzetto che viene regalato al piccolo appena nato. È di solito composto da una testa di un animaletto di peluche, come un coniglio, un orsetto o un panda, che è attaccata al centro di una specie di fazzoletto morbido e tenero. Il doudou sembra una “copertina” ed è adatta proprio per le piccole manine neonati.

pupazzo dou dou

Leggi anche: Quale pupazzo per neonato scegliere

Il pupazzo doudou ha origini francesi, ma con questo oggetto si indicano tutti quei pupazzetti per neonati che hanno lo scopo di confortare il piccolo sia nei primi giorni di vita che nei successivi mesi. Infatti, è un oggetto transizionale, che aiuta il bambino a staccarsi lentamente dalla mamma, dopo esser stato nella sua pancia per nove mesi. Il doudou prima di essere regalato al neonato dovrà infatti essere stato della mamma, in modo che abbia il suo odore e possa tranquillizzare il piccolo.

Questa separazione è dolorosa e il pupazzo per neonato diventa un simbolo che lo lega alla famiglia, un porto sicuro, che si può tenere vicino in ogni momento, che dà sicurezza, lo calma e lo fa stare più sereno. Il doudou nanna è ideale per accompagnare il neonato anche nel momento del riposo, cruciale per tutti i neonati, perché questo particolare momento lo allontana dalla mamma. Se ha tra le mani questo peluche il neonato riesce ad addormentarsi più sereno.

doudou

Leggi anche: Perché i vecchi giocattoli sono pericolosi

Il pupazzo dou dou ha anche lo scopo di riscaldare le manine del piccolo. Questo peluche ha infatti sotto alla testa di animaletto una specie di fazzoletto, che servirà proprio a dare calore al neonato.

Pupazzo per neonato: perché è importante

Il pupazzo per neonati, che fa da oggetto di transizione, può essere un doudou, ma anche qualsiasi altri elemento che acquista valore per il bambino e che abbia questa funzione di certezza. Spesso, è una coperta che assume tale ruolo o alcuni giochi per culla oppure il ciuccio, una palla o un asciugamano. Tutto quello che il piccolo utilizza per esprimere le sue emozioni, per superare l’angoscia del distacco.

dou dou

Leggi anche: La bambola Lulla addormenta i neonati

L’importante è che questi pupazzi per neonati siano a norma, che rispettino alcune indicazioni. Devono non avere bottoni o altri elementi che si potrebbero staccare o essere ingeriti, devono essere morbidi, di una misura media, facili da afferrare per le piccole mani. Sono da preferire quelli non rumorosi e che non si illuminano per non creare fastidi.

Il doudou, in molti casi, è fondamentale non solo per il neonato, ma anche quando il bambino diventa più grande. Infatti quando un piccolo si affeziona ad un pupazzo lo considera come una parte di sé, e non riesce a dormire se non c’è il suo “amico di pezza”. È bene provare a staccarlo dall’oggetto amato prima dell’inizio delle scuole elementari.

dou dou pupazzo

Laureata in Scienze della comunicazione lavoro da anni nella realizzazione di contenuti per il web per condividere esperienze e conoscenze. Scrivere per Passione mamma è un modo per trovare le soluzioni alle mie domande da genitore e per aiutare altre donne ad affrontare la maternità senza stress, ansie e timori, ma con gioia e serenità. Email: i.aurino@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *