foto_celiachia_bambini

Il bimbo non cresce come gli altri? Potrebbe essere celiaco

Il bimbo non cresce? Potrebbe essere celiaco: lo studio

Spesso molti genitori vengono allertati dall’arresto di crescita dei loro bambini. A volte, questa brusca frenata può essere dovuta alla celiachia. 1 su 100 persone è il rapporto di celiaci identificati con specifici test ma, rispetto alla popolazione generale che ha sintomi lievi, atipici o forme quasi silenti, la metà dei pazienti non riceve una diagnosi.

L’arresto della crescita segue l’introduzione del glutine nella dieta

La presentazione tipica della malattia è quella con sintomi gastrointestinali come vomito, diarrea, perdita di peso e nei bambini dai 6 anni in su può manifestarsi con l’arresto della crescita, che segue l’introduzione del glutine nella dieta.

Di quest’ultimo aspetto ne hanno parlato i nutrizionisti clinici riuniti nel secondo Congresso della Società Italiana di Nutrizione Clinica, svoltosi lo scorso giugno a Firenze.

“Nei bambini è possibile fare diagnosi con un semplice esame del sangue che rilevi la presenza degli anticorpi specifici in misura di dieci volte superiore ai livelli normali” – spiega il Professor Maurizio Muscaritoli, Presidente SINUC che continua – “il che rende la diagnosi più facile e meno traumatica rispetto alla precedente pratica della biopsia intestinale.”

La diagnosi

La novità scoperta dagli esperti, però, è che la celiachia si manifesta sempre più in maniera camaleontica con sintomi atipici come l’anemia e la perdita di massa ossea, spia di un malassorbimento di nutrienti. La diagnosi e la cura della celiachia in età pediatrica devono tener conto dei diversi aspetti clinici, nutrizionali, psicologici, familiari e sociali in rapporto al periodo dell’età evolutiva nella quale viene eseguita.

Dopo la diagnosi, la famiglia deve intraprendere un percorso di adattamento ed una riorganizzazione dello stile di vita che coinvolge tutti i suoi componenti. Rispetto alla Relazione annuale sulla Celiachia risalente al 2007, le diagnosi efficaci di celiachia sono aumentate da 64mila a oltre 182mila negli adulti.

Studentessa a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *