foto_Seggiolino_auto

Bambini in automobile: normative su seggiolini e sanzioni

Bambini in automobile

Negli ultimi anni in Italia è in crescente aumento la percentuale di bambini coinvolti in incidenti stradali. Il passo più importante da fare per ridurre tale percentuale è sicuramente informare i genitori sulle misure di sicurezza da seguire per il trasporto dei bambini in auto. Vediamo insieme tutte le regole riguardo i seggiolini in auto, le nuove normative in vigore dal gennaio 2017 e le sanzioni a cui si va incontro se non si rispettano tali ordinamenti.

Seggiolini in auto

I bambini di statura inferiore a 150 cm devono essere assicurati al sedile con un sistema di ritenuta per bambini adeguato al loro peso, di tipo omologato secondo le normative stabilite dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti”. Così recita l’articolo 172 del Codice della Strada. Molto spesso infatti la maggior parte dei bambini non viaggia in sicurezza, anche se è sul seggiolino per auto. Questo succede per svariati motivi: il seggiolino non è montato correttamente, le cinture di sicurezza non vengono allacciate come si dovrebbe o addirittura i bambini viaggiano in braccio alla madre.

La normativa seggiolini auto R129 emessa per modificare la normativa europea ECE R44 si basa sull’altezza del bambino e non sul peso. Questa legge prevede che sia utilizzato un rialzo con schienale per i bambini al di sotto dei 125 cm. Da questa estate entrerà in vigore la seconda parte della normativa R129. I seggiolini auto per bambini da 100 a 150 cm possono essere dotati o meno di sistema ISOFIX. I genitori dovranno scegliere il miglior sistema di aggancio a seconda delle loro preferenze.

bambini in automobile

Bimbo in viaggio

Quando il tuo bambino è in viaggio assicurati che lo stai proteggendo nel modo giusto. Evita di trasportarlo in braccio. Non offrirgli lecca lecca o altri alimenti che potrebbero essere ingeriti durante una frenata. Assicurati di allacciare bene le cinture di sicurezza. Leggi attentamente le istruzioni di frenata dell’auto e quelle del montaggio del seggiolino. Con questi piccoli ma importanti accorgimenti si può ridurre il rischio di coinvolgere anche i bambini del 90%. Le sanzioni per chi non rispetta queste disposizioni variano da 80 a circa 300 euro, con meno 5 punti sulla patente di guida.

Bimbi appena nati

Per i bambini appena nati sono consigliabili le culle o “navicelle”. Queste consentono di far stare il bambino in posizione sdraiata. Possono essere utilizzate dai 6 fino ai 12-24 mesi. Dai 2 ai 6 anni utilizzare seggiolini omologati, dotati di schienale ed appositi braccioli ed imbracatura.

Posizioni in macchina

Dopo la scelta del giusto sistema per trasportare il proprio bambino in sicurezza è importante sapere qual è la posizione in macchina. Tutti i dispositivi per auto devono essere posizionati nel senso opposto a quello di marcia. Questo consente di proteggere al meglio la colonna vertebrale ed il collo dei nostri piccoli. In caso di incidente o di brusche frenate questa posizione è la più sicura. Ricorda di disattivare gli airbag se decidi di mettere il seggiolino d’avanti. Prima di prenotare un viaggio, se hai dei bambini ricorda sempre di trasportarli col seggiolino. Per il resto non resta che augurarvi buon viaggio.

Curiosa, romantica sognatrice e Ostetrica. Sono Laureata presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II" e ho conseguito un master post laurea presso l'Università di Firenze. Penso che la donna sia un universo meraviglioso dotato di innumerevoli capacità, una creatura straordinaria insomma! Sono innamorata della mia professione e cerco di trasmettere la mia passione in ogni cosa che faccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *