alimentazione in gravidanza

Dimagrire in gravidanza: la dieta corretta da seguire

Dimagrire in gravidanza

Fare scelte alimentari sane e bilanciate è il presupposto principale per essere in forma e questa regola vale doppio quando parliamo della gravidanza. Il primo consiglio da seguire è sicuramente quello di non affidarsi ad una dieta letta su una rivista o ad una dieta di una settimana ma è importante seguire lo schema alimentare consigliato da un professionista che imposti la nostra dieta giorno per giorno e ci assicuri la dieta perfetta per ogni esigenza.Il principio da cui si parte per perdere peso è quello di seguire una dieta ipocalorica settimanale

Dieta giorno dopo giorno

Un punto dolente per molte donne è legato all’idea che per dimagrire siano necessarie grosse restrizioni alimentari (dieta senza pane e pasta, dieta proteica menu, dieta 6 settimane). Il vero segreto sia per perdere peso, sia per dimagrire in gravidanza risiede nella scelta degli alimenti giusti. Fondamentale, poi, fare attenzione alle porzioni, che devono essere adeguate al bisogno energetico giornaliero di ciascuna donna.

Al di fuori della gravidanza, una donna sana con uno stile di vita dinamico, deve seguire una dieta da 1500 calorie o una dieta 1700 calorie. È importante distribuire gli alimenti in almeno 5 porzioni giornaliere. In ogni pasto della giornata inserire sempre una buona razione di frutta, frutta secca, verdura e semi. Con l’arrivo di una nuova vita, è possibile seguire lo stesso schema dieta, facendo però attenzione ai cibi che scegliamo in termini di qualità, cottura e provenienza. Porre particolare cura al lavaggio di frutta e verdura per un minor rischio di toxoplasmosi. Assicurarsi di aumentare la quantità dei nutrienti, che in gravidanza sono necessari in misura maggiore (carboidrati, proteine, vitamine,fibre, minerali, folati…).

Dieta inizio gravidanza

Come fare la dieta? Qual è l’alimentazione corretta in gravidanza?
In gravidanza ci sono alcuni alimenti da evitare ed altri da integrare. Tra gli alimenti da evitare ricordiamo carni crude ed insaccati,formaggi a pasta molle come Brie, Gorgonzola, fontina in gravidanza, frutti di mare come cozze e ostriche, uova e latte crudi. È importante stare attente a non esagerare con le porzioni di frutta, tipo fichi, uva e ciliege in gravidanza. A parte queste limitazioni, la gravida può concedersi quasi tutto e soprattutto durante questo periodo è importante che segua un menu settimanale equilibrato.

Prima dell’ esempio dieta, è importante calcolare il nostro indice di massa corporea (IMC). L’IMC si basa sul rapporto tra peso ed altezza (IMC= peso/altezza2), in questo modo possiamo conoscere la nostra condizione di partenza (sottopeso,normopeso,sovrappeso,obeso). Successivamente si determina il metabolismo basale, ossia il consumo energetico del nostro corpo a riposo. Dopo aver ottenuto queste informazioni, il professionista tenendo conto anche di altri fattori (età, abitudini, stili di vita, eventuali patologie…) imposta o una dieta leggera o una dieta giornaliera o una dieta a zone menu settimanale oppure una dieta detox menu settimanale.

dimagrire in gravidanza

In alternativa bisogna sempre cercare di ridurre al minimo le porzioni consumate. Questa accortezza è basilare per i cambiamenti che la gravidanza apporta al metabolismo della futura mamma ed è saliente anche per non ingrassare in gravidanza. Infine, è raccomandabile scegliere metodi di cottura più leggeri, evitando di friggere gli alimenti. Tale metodo di cottura, infatti, è in totale disaccordo con una dieta dimagrante settimanalee fa poco bene alla nostra salute. Sicuramente sarà salutare affiancare a tali abitudini alimentari una leggera attività fisica. Tra gli esercizi in gravidanza, consigliabile camminare in gravidanza oppure la cyclette in gravidanza, mettendo in pratica però alcune accortezze.

Dieta Settimanale

Dieta per gravidanza, esempio dieta, dieta in gravidanza per non ingrassare:

Dieta colazione
Una tazza di latte + 4 fette biscottate integrali con un velo di marmellata/4 biscotti secchi. In alternativa yogurt bianco + frutta di stagione,frullato o centrifugato di frutta e verdura; 5 mandorle o 2 noci. Al posto del caffè, thè verde in gravidanza, oppure orzo in gravidanza, senza superare le dosi giornaliere raccomandate.

Spuntini
Succhi di frutta fatti in casa, centrifugati di frutta e verdura, frutta fresca di stagione (tipo mela,pera,pesca,fragole). Per spezzare la fame è possibile mangiare carote, finocchio in gravidanza, sedano, cetrioli…

Pranzo dieta

Dieta sana esempio: no riso tutti i giorni, ma pasta integrale, riso in bianco dieta, farro dieta o patate in gravidanza. Come condimento verdure di stagione o legumi. Come secondo, carne o pesce ben cotti + contorno di verdure oppure formaggi. Insalata dieta con petto di pollo o formaggio, frutta secca e semi. Per condire usare olio extravergine di oliva, limone, sale con moderazione o aceto in gravidanza (preferire l’aceto di mele a quello bianco).

Cena dieta
Carne (pollo, tacchino, coniglio da prediligere a quelle rosse), pesce (trota, orata, spigola e alici) o formaggi( sottilette in gravidanza). Contorno: verdura tipo insalata, spinaci, zucchine, melanzane grigliate (18 calorie ogni 100 grammi). Pane integrale da preferire alle gallette di riso o a quelle di mais (gallette di mais calorie 390 circa ogni 100 grammi) che fanno ingrassare, perchè hanno un indice glicemico elevato e un basso potere saziante.

Dieta settimanale equilibrata

Il piano alimentare settimanale prevede una tabella dieta in cui sono inserirti tutti i nutrienti da assumere e le combinazioni da seguire per una dieta sana settimanale.

Mozzarella in gravidanza

Tra i formaggi che la gravida può mangiare troviamo la mozzarella. Soprattutto nel periodo estivo questo formaggio trova spazio in numerose ricette per la dieta. Dobbiamo, però,fare attenzione alle calorie (280 circa ogni 100 grammi). Non eccedere con le quantità: una mozzarella di buona qualità da 100-120 grammi è perfetta per il nostro menu dieta dimagrante.

Dieta 1500 calorie

Al di fuori della gravidanza, una dieta da 1500-1700 calorie è perfetta per rimanere in forma. In gravidanza, affidarsi ad un professionista è fondamentale per evitare carenze alimentari che potrebbero incidere sulla salute del nostro bambino. Favorire una dieta integrale che apporta la giusta quantità di fibre, utili per il corretto transito intestinale e per ridurre il senso di fame.

Curiosa, romantica sognatrice e Ostetrica. Sono Laureata presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II" e ho conseguito un master post laurea presso l'Università di Firenze. Penso che la donna sia un universo meraviglioso dotato di innumerevoli capacità, una creatura straordinaria insomma! Sono innamorata della mia professione e cerco di trasmettere la mia passione in ogni cosa che faccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *