foto_formaggio brie

Brie in gravidanza: perché non bisogna mangiarlo

Brie in gravidanza

I formaggi in gravidanza sono in linea generale alimenti sani, ricchi di proteine, grassi e calcio. Tuttavia alcuni tipi di formaggio sono cibi da non mangiare in gravidanza. Il brie formaggio, ad esempio, è tra gli alimenti da evitare in gravidanza. In questa fase delicata della nostra vita dobbiamo prestare molta attenzione alle scelte alimentari. Mangiare in gravidanza non è importante solo per la mamma. Un’alimentazione sana garantisce anche al feto le sostanze nutritive necessarie per crescere in modo sano.

Dieta inizio gravidanza

Gli alimenti in gravidanza più raccomandati sono quelli ricchi di proteine come la carne, il pesce e i legumi. Anche i carboidrati fanno parte dei principi nutritivi di base e quindi non devono essere eliminati in gravidanza. I carboidrati da preferire durante la gestazione sono quelli complessi, quelli integrali e quelli contenenti amido. Tra questi ci sono: pane, pasta, avena, farro, miglio, segale, orzo e legumi. I carboidrati sono contenuti anche nella frutta e negli ortaggi. Ma la frutta, anche se dolce, ha una quota glucidica accompagnata da una notevole quantità di fibre che regolano l’indice glicemico. Latte e derivati, come i formaggi fanno in generale bene, anche se alcuni tipi sono sicuramente da preferire.
Fondamentali per vitamine e fibre sono poi frutta e verdura.

Cosa mangiare in gravidanza

Tra gli alimenti menzionati sopra uno dei più sani è sicuramente il pesce. Il pesce è ricco di proteine e acidi grassi omega 3 importanti per lo sviluppo cerebrale del feto. Il consumo di pesce in gravidanza è quindi raccomandato. Tuttavia alcuni tipi di pesce sono tra le cose da non mangiare in gravidanza. In particolare i pesci grandi che possono contenere mercurio. Il pesce crudo per il rischio di salmonella ed i frutti di mare che potrebbero contenere microbi, sono da evitare. Sconsigliato durante la gestazione è inoltre il pesce affumicato, perché potrebbe contenere sostanze cancerogene.

Brie

Il brie è un prodotto di latte crudo, cioè che non ha subito nessun procedimento termico. Ha inoltre una crosta fiorita e una pasta molle. Si tratta di un formaggio semigrasso poco stagionato. In generale è considerato tra i cibi vietati in gravidanza, soprattutto per la sua composizione a base di latte non pastorizzato. Inoltre, anche le sue calorie sono abbastanza alte. Quindi, visto che durante la gestazione dobbiamo fare particolarmente attenzione ai cibi grassi, anche per questo non è da preferire.

brie in gravidanza

Cosa non mangiare in gravidanza

In gravidanza, infatti è buona norma non mangiare alimenti troppo grassi. Questi cibi non solo hanno un numero di calorie elevato, ma sono, di solito, anche più difficili da digerire. Durante la gestazione è raccomandato avere un’alimentazione bilanciata e sana. È bene variare i cibi e le sostanze nutritive, preferendo alimenti di stagione. Anche le preparazioni dovrebbero essere semplici ed i condimenti leggeri.

Cibi da evitare in gravidanza

  • pesce crudo, crostacei, pesci molto grandi e pesce affumicato;
  • uova crude o poco cotte;
  • germogli e verdura crudi
  • latte e formaggi molli non pastorizzati, tra cui brie, feta, Camembert, Roquefort, gorgonzola, tome e tomini freschi;
  • fegato;
  • carne poco cotta e salumi crudi.

Cosa mangiare

Oltre al pesce, il latte ed i latticini pastorizzati, è bene consumare anche molti cereali non raffinati o integrali. Questi cibi non vengono trattati, quindi riescono a conservare le vitamine e i minerali.

Formaggio brie

Il brie è un formaggio francese che prende il nome dalla regione della Francia in cui è prodotto. Ha un sapore molto caratteristico, per questo c’è chi lo adora, e chi, invece, non lo gradisce affatto. Chi ne è goloso, sicuramente ne sentirà la mancanza durante la gestazione, periodo nel quale è normale desiderare cibi più saporiti. Tuttavia cedere a tutte le voglie rientra in cosa non fare in gravidanza.

Abbiamo suggerito cosa si può mangiare in gravidanza. Abbiamo poi menzionato cosa non si deve mangiare in gravidanza. Abbiamo anche parlato del perché, cioè del fatto che i cibi in gravidanza devono contenere principi nutritivi utili alla crescita del feto.

Non si può alimentarsi male. Possiamo certo concederci qualche piccola golosità qualche volta. Ma dobbiamo conoscere bene quali siano i cibi da non mangiare durante la gestazione.

Ricordiamo che il formaggio in gravidanza fa bene. Tuttavia alcuni latticini sono nella lista di cosa evitare in gravidanza.

Sono un'antropologa culturale amante del buon cibo e della lettura. Mi occupo di comunicazione sia per il web che per la carta stampata. Sono mamma di due meravigliosi monelli dai quali ogni giorno imparo qualcosa di nuovo e lo racconto su Passione Mamma! Email: v.lodestro@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *