5 mesi

5 mese di gravidanza: tutto quello che bisogna sapere

5 mese di gravidanza

Quando si arriva a 5 mesi di gravidanza generalmente le nausee tipiche del primo trimestre sono terminate ed aumenta l’appetito. La gestante avverte una maggiore consapevolezza della gravidanza, quando inizia a vedersi la pancia che progressivamente cresce e ci si trova in un periodo intermedio. Dal punto di vista emozionale si è più tranquille e anche fisicamente, nella maggior parte dei casi, ci si sente bene.

Settimane di gravidanza

Ad ogni mese di gravidanza corrisponde una serie di cambiamenti che interessano tutte le donne in dolce attesa. Differenti sono i sintomi e le sensazioni avvertite dalle singole donne, perché concorrono vari fattori. Tra essi citiamo il fattore genetico che predispone verso specifiche sensazioni, come al anche l’ambiente, lo stile di vita, l’alimentazione e l’attività fisica.

17 settimana di gravidanza

Il quinto mese di gravidanza inizia al compimento delle 17 settimane di gravidanza e termina con la fine delle 20 settimane di gestazione. In questa fase compaiono i movimenti del feto, i quali si fanno sempre più presenti e vigorosi. La fame potrebbe aumentare dal momento che si riduce la sensazione di nausea. L’importante è non seguire diete drastiche per paura di ingrassare oppure “mangiare per due” e di conseguenza eccedere.

5 mese di gravidanza

17 settimane di gravidanza

Nonostante molti disturbi tendono a diminuire, altri potrebbero comparire a partire da questo mese di gravidanza. Ad esempio è molto comune che compaiano disturbi come le vene varicose, le smagliature, le emorroidi e la cellulite. Anche questi possono dipendere da un fattore genetico o da cattive abitudini riguardo alimentazione e stile di vita.

Quinto mese di gravidanza

Tra le tante cose aumentano le secrezioni vaginali per proteggere la gravidanza dai microrganismi esterni, si potrebbe essere soggette a bruciori di stomaco, insonnia e per chi ne è predisposta è frequente lo sviluppo di varici emorroidarie.

Gravidanza settimane

Con il passare delle settimane variano anche i controlli raccomandati alla gestante. Uno tra questi, è la cosiddetta ecografia morfologica. Importanti sono anche i corsi di accompagnamento alla nascita e l’inizio degli esercizi di respirazione. L’ostetrica fornisce alla donna informazioni ed indicazioni utili alla buona gestione della gravidanza mettendo in pratica esercizi che migliorano la qualità della vita della gestante e la preparano al parto.

Sono un'ostetrica e svolgo con passione e dedizione il mio lavoro, orgogliosa, testarda e determinata in tutto quello che faccio. In virtù di questo continuo a studiare e specializzarmi per aumentare la mia preparazione, svolgo attività di volontariato e conduco corsi di accompagnamento alla nascita. Inoltre, adoro comunicare e mettere a disposizione delle donne le mie conoscenze e competenze!! :) Email: j.gugliotta@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *