foto_cereali

Orzo in gravidanza: proprietà e benefici

Orzo in gravidanza

L’orzo è un cereale molto salutale e molto utilizzato nella cucina italiana. L’orzo ha un profilo nutrizionale completo ed è molto in voga negli ultimi anni, soprattutto nelle diete vegetariane. Dal cereale si può ricavare la bibita molto famosa e utilizzata a colazione: il caffè d’orzo. Da mangiare ci sono quattro tipi di orzo: orzo decorticato, orzo integrale, orzo perlato e orzo solubile. Questo cereale buonissimo e molto salutare può essere mangiato e bevuto in gravidanza?

Orzo

Orzo, valori nutrizionali: l’orzo è un cereale molto completo. Per il 70% è composto da carboidrati: il 10% sono proteine vegetali e ha un contenuto di grassi molto basso, meno dell’1,5%. Ha inoltre molte fibre e sali minerali come potassio e magnesio. Ha vitamine B ed E. L’orzo, come abbiamo detto, è di quattro tipi. Uno dei più utilizzati in cucina è l’orzo perlato.

Orzo calorie: l’orzo ha 354 per 100 grammi.

Orzo perlato

L’orzo perlato è l’orzo da cucina più utilizzato sulle tavole italiane. Questo tipo di cereale subisce un processo di raffinazione che porta all’eliminazione esterna del rivestimento del chicco d’orzo. In questo modo l’orzo si cuoce molto facilmente e velocemente: proprio per questo è quello più utilizzato. D’altra parte però il processo di sbiancamento porta all’eliminazione di una grande parte di fibre vegetali e anche vitamine e sali minerali si trovano in quantità più bassa. In gravidanza l’orzo può essere mangiato senza alcun problema, anzi, fa molto bene essendo ricco di tante sostanze salutari e povero di grassi: l’orzo ha molto benefici.

orzo in gravidanza

Caffè d’orzo

Il caffè d’orzo è ricavato dall’orzo solubile. L’orzo in gravidanza può essere bevuto tranquillamente e senza alcuna controindicazione. Infatti al contrario del caffè normale non contiene molta caffeina o altre sostanze eccitanti e questo fa sì che possa essere assunto anche la sera prima di andare a dormire. Sostituire il caffè d’orzo con il caffè normale è quindi una scelta sana e senza alcuna controindicazione perché l’orzo solubile ha molti benefici. E il caffè normale in gravidanza può essere bevuto?

Caffè in gravidanza

Il caffè contiene molta caffeina e in gravidanza dovrebbe essere evitato quanto più possibile. Infatti è dimostrato che la caffeina può aumentare il rischio di aborto o di basso peso alla nascita. Se proprio non si riesce a farne a meno si può prendere massimo un caffè al giorno. Sarebbe comunque meglio optare per un caffè d’orzo in gravidanza. Neanche il caffè decaffeinato fa male, ma contiene comunque un certo valore di caffeina.

Orzo solubile

L’orzo solubile non ha alcuna controindicazione. Questa bevanda infatti non causa bruciore di stomaco perché è molto leggera ma soprattutto non avendo sostanze eccitanti non porta a cause più gravi come ansia, nervosismo e tachicardia, ma soprattutto non fa male al feto.

orzo

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *