mirtilli

Il succo di mirtillo aiuta a combattere la depressione post partum

Il succo di mirtillo e le sue proprietà

Lo stato di malessere psicologico che sopraggiunge dopo la gravidanza è noto come depressione post parto. A soffrirne sono molte neo mamme a causa di uno scompenso ormonale legato all’evento del parto. Una ricerca canadese ha rilevato come il succo di mirtillo giochi un ruolo importantissimo nel contrastare la tanto temuta sindrome.

Nei giorni immediatamente successivi al parto possono presentarsi stati di malinconia e tristezza tipici del baby blues un fenomeno assolutamente normale, quasi fisiologico causato da una sorta di “squilibrio chimico” nelle donne partorienti. Il baby blues, di cui a soffrirne sono circa l’80% delle donne, si risolve generalmente nei 10 giorni dopo il parto. Quando invece il disturbo connesso a malessere psichico tende a perdurare, il rischio di depressione post parto si quadruplica.

I ricercatori hanno dimostrato come l’estratto di mirtillo insieme ad altre sostanze come il triptofano e la tirosina siano essenziali. Si è scoperto che tali sostanze riescono a compensare la perdita dei tre ormoni principalmente responsabili del buon umore.

La serotonina, la noradrenalina e la dopamina infatti regolano il nostro umore. Lo studio condotto presso il Toronto’s Centre for Addiction and Mental Health pur dovendo ancora ottenere ulteriori conferme, rappresenta un punto di svolta importantissimo nell’evoluzione di questa patologia.

il succo di mirtillo

Le proprietà antiossidanti del mirtillo contribuirebbero dunque a sopperire alla carenza di quelle sostanze che contribuiscono a farci sentire bene. Lo stato d’animo perturbato da scompensi fisiologici che accompagnano la gravidanza può dunque essere salvaguardato e preservato.

L’arrivo di un bambino è un momento di intensa gioia che si accompagna a forti emozioni. Vivere positivamente i giorni successivi alla nascita consente alla diade madre bambino di sviluppare un rapporto positivo a favore di entrambi.

Ulteriori studi saranno condotti per confermare i risultati di questa ricerca, nel frattempo i dati ottenuti sembrano farci ben sperare.

Laureata in Psicologia Clinica e di Comunità, adoro il mondo dei bimbi trascorro con loro la maggior parte del mio tempo facendogli da tata. Mi diletto a scrivere per Passione Mamma e ciò mi riempie di gioia e soddisfazione. Sogno di scrivere un libro dedicato al mondo delle donne in dolce attesa, perché ritengo sia davvero straordinario ciò che la natura ci ha donato. Email: f.fiore@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *