foto_sport in gravidanza

Fitness in gravidanza: gli esercizi giusti

Fitness in gravidanza

Fare attività fisica in gravidanza fa bene a mamma e bambino. Lo sport può infatti aiutare le future mamme sia dal punto di vista fisico che emotivo. E se la mamma sta bene, anche il piccolo nel pancione ne gioverà. Che sport fare? La prima considerazione da esaminare è che, anche se abbiamo sempre fatto sport, la gravidanza produrrà nel nostro fisico molti cambiamenti. Quindi va bene fare esercizio, ma non sottoporsi ad uno sforzo fisico eccessivo. Sconsigliato anche scegliere sport rischiosi, che possono provocare cadute e o scontri con altre persone. Inoltre, è preferibile evitare tutte le attività che prevedono saltelli e corse, perché comportano il rischio di avere contrazioni. In ultimo, ancora, meglio sarebbe anche rinunciare a sport che non si conoscono a causa dei rischi imprevisti.

Esercizi palestra

Tra gli esercizi da fare in palestra durante la gravidanza dovremmo preferire quelli che servono ad allenare la schiena e le gambe. Queste parti del corpo sono, infatti, quelle che più delle altre dovranno sopportare l’aumento di peso e la crescita del pancione. A questo riguardo gli addominali in gravidanza possono servire a migliorare la postura e a ridurre il rischio di lombosciatalgie. Inoltre, fare questo tipo di allenamento, può aiutarci anche ad avere un migliore controllo nella fase espulsiva e ad avere un recupero più veloce dopo il parto. La palestra in gravidanza in linea di massima fa bene. Ma, anche se siamo sempre state donne sportive, adesso dobbiamo valutare bene il tipo di allenamento e gli esercizi da fare in gravidanza.

Cardiofitness

Questo tipo di allenamento si usa di solito per dimagrire ma fa anche bene al cuore. Il cardiofitness utilizza macchinari specifici. Una delle attività principali di questo allenamento è la corsa. Correre in gravidanza può non essere lo sport da fare in questo periodo particolare. La corsa infatti può comportare un eccessivo aumento delle pulsazioni e l’innalzamento della temperatura corporea.

Un’altra attività che può essere definita di cardiofitness è la bicicletta in gravidanza. Visto che pedalare su terreni sconnessi può essere rischioso, invece della bici in gravidanza sarebbe bene fare degli esercizi in palestra. La cyclette in gravidanza sembra essere, ad esempio, uno degli allenamenti più indicati. Pedalare migliora la tonicità muscolare delle gambe e stimola la circolazione periferica. La cyclette è utile anche ad alleviare gonfiori e pesantezza agli arti inferiori, uno dei disturbi più comuni della gestazione.

fitness in gravidanza

Sport in gravidanza

Fare attività fisica è di solito consigliato dalla maggior parte dei ginecologi. Alcuni medici consigliano specifici esercizi fisici in gravidanza. In particolare lo sport più raccomandato è la ginnastica dolce in gravidanza. Questo tipo di allenamento serve a rafforzare il corpo e ci permette anche di tenere sotto controllo il peso. Di solito vengono suggerite le attività in acqua o lo yoga.

Tuttavia il binomio sport e gravidanza può essere, nel caso di alcune patologie, pericoloso. Pertanto, prima di fare ginnastica, soprattutto se si tratta di sport impegnativi sul piano fisico, è bene consultare il nostro ginecologo. Alcuni medici, anche nel caso di gravidanze fisiologiche, sconsigliano comunque di accostare gravidanza e sport. Soprattutto nei primi mesi di gestazione, cioè quelli più delicati.

Ginnastica in gravidanza

Alcuni tipi di allenamento come alzare pesi in gravidanza possono essere comunque controindicati. Il sollevamento dei pesi, se da una parte può essere funzionale al rafforzamento della muscolatura, quando è troppo intenso, può comportare il pericolo di strappi muscolari alla schiena. Inoltre, sollevare pesi durante la gestazione, quando il baricentro è spostato, comporta un maggiore rischio di sbilanciamento e quindi di un’eventuale caduta.

Da quanto detto possiamo trarre quindi le seguenti conclusioni.

Fare palestra o comunque fare esercizio fisico a casa o all’aria aperta aiuta ad ossigenare l’organismo. Si verifica anche quindi un migliore passaggio di ossigeno attraverso la placenta, con conseguente maggior afflusso di sangue e nutrimento al feto. Un’attività fisica equilibrata, abbinata a un regime alimentare bilanciato, ci aiuta a tenere sotto controllo dell’aumento di peso. Lo sport inoltre stimola la produzione di endorfine che migliorano l’umore rendendo la nostra gravidanza più piacevole e serena.

Sono un'antropologa culturale amante del buon cibo e della lettura. Mi occupo di comunicazione sia per il web che per la carta stampata. Sono mamma di due meravigliosi monelli dai quali ogni giorno imparo qualcosa di nuovo e lo racconto su Passione Mamma! Email: v.lodestro@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *