foto giochi per bambini all aperto

Giochi per bambini all’aperto: come divertirsi senza problemi

Giochi per bambini all’aperto

I bambini, soprattutto in vista delle belle giornate calde e soleggiate, preferiscono correre liberi, amano la natura, si muovono in spazi ampi. Ecco perché in questo articolo cercheremo di individuare i giochi per bambini all’aperto più belli e divertenti, magari anche da condividere con i genitori e gli adulti.

Giochi per bambini piccoli

Che siano in giardino, nel cortile di casa, in terrazzo o nel parco comunale, fatto sta che le feste ed i giochi per bambini piccoli si preferiscono principalmente all’aperto, anche perché lo spazio esterno permette di coinvolgere quante più persone possibile, dando meno limiti rispetto a quanto invece darebbe uno spazio chiuso. Ma quali sono migliori giochi per bambini piccoli, rigorosamente all’aperto? Vediamoli insieme.

Giochi da fare in due

I giochi da fare in due per i bambini sono i più disparati. I bambini in due possono giocare a sasso, carta, forbice, alla gara di macchinine costruendo un percorso fatto di fili ed ostacoli, oppure potete disegnare sul terreno delle sagome di figure che i vostri figli riempiranno e coloreranno come vogliono! E poi ancora le costruzioni, le bolle di sapone, lo yo-yo.

Giochi all’aperto

Quando si dispone di uno spazio ampio, i giochi all’aperto da fare sono tantissimi! Soprattutto se ci sono tanti amici si può spaziare dal più classico girotondo alla danza del serpente, dal gioco del telefono alla corsa dei bicchierini. Non conoscete quest’ultimo? Ecco le regole principali: munire ogni bambino di un bicchierino riempito con l’acqua, dare il via ed iniziare la gara. Vincerà chi arriverà il traguardo con più acqua possibile dentro il bicchiere. Il divertimento sarà assicurato!

giochi per bambini all aperto

Giochi per bimbi

Un altro tra i giochi per bimbi più belli e facili è il gioco del chicco di riso. Basta prendere un numero adeguato di teglie di alluminio di misure diverse, bicchierini di carta, cucchiaini darli ad ogni bimbo. A questo punto, date a tutti la stessa quantità riso. Al via tutti i giocatori devono riuscire a travasare il riso in tutti i loro recipienti senza lasciarne neanche uno completamente vuoto.

Giochi da fare in gruppo

Uno dei migliori giochi da fare in gruppo è il gioco del ghiacciolo. In questo gioco divertente ogni bambino dovrà prendere altri bambini. Quando un giocatore viene preso deve abbassarsi, ma se viene toccato da un bambino ancora in gioco può tornare a giocare. Lo scopo del gioco? Non farsi prendere! Accertatevi sempre però che i vostri figli nel correre non si urtino e non si facciano male.

Un altro dei giochi da fare in gruppo è il gioco dei Galletti. Se c’è un numero sufficiente di bambini, si possono formare 2 squadre, dove a turno due bambini (uno di una squadra, uno dell’altra) giocano a Galletti. I due giocatori a questo punto si piegano sulle gambe stando a braccia conserte; saltellando devono andare verso l’avversario e cercare di farlo cadere a terra. Basta anche che si appoggi una mano o un ginocchio per essere eliminati. I due giocatori insomma devono buttarsi giù, spingendosi con le braccia che devono essere conserte. Il primo che cade a terra termina di conseguenza il gioco. Lo scopo è quello di far cadere quanti più avversari possibile.

giochi per bambini piccoli

Giochi di gruppo per bambini

Sono tantissimi i giochi di gruppo per bambini. Forse non tutti conoscete il gioco del bruco. Si dividono i bambini in due squadre: i giocatori si dispongono in fila indiana a distanza ravvicinata, ma senza toccarsi. Chi impersona la testa del bruco guida i movimenti del resto del gruppo, che forma il corpo: può quindi camminare, correre, arretrare e inventarsi l’andatura che preferisce. Rischiando ovviamente di perdere dei pezzi! Vince il bruco che risulta essere il più lungo. Lo scopo? Tagliare il bruco avversario in una parte del corpo, inglobandosi poi ed allungare il proprio bruco.

Giochi da fare

I giochi da fare all’aperto, come abbiamo visto, sono perlopiù giochi a squadre. Questo gioco si chiama riempi il secchio. Innanzitutto per questo gioco divertente bisogna procurarsi del materiale necessario per il gioco: un secchio ed un recipiente per ogni squadra. Ogni squadra dovrà riempire un secchio che si trova a poca distanza usando l’acqua contenuta in un recipiente posto al punto di partenza. Il primo bambino di ogni squadra riempirà un bicchiere correndo poi a versarlo nel secchio. Deve stare attento a non rovesciarla, tornerà poi al gruppo consegnando il bicchiere al compagno successivo. Vince la squadra che riempie il secchio per prima.

Giochi da fare all’aperto

Tra gli altri giochi da fare all’aperto c’è il gioco del tiramolla. Il materiale necessario per giocare è un semplice bastone robusto, che ovviamente non deve costituire pericolo. Si gioca in coppia: i bambini si siedono con le gambe tese, appoggiando le piante dei piedi contro quelle del giocatore avversario. A questo punto si prende il bastone, in cui ognuno ne tiene un’estremità; a un determinato segnale, iniziano a tirare il bastone verso di sé, cercando di alzare il bambino avversario. Vince chi riesce per primo a sollevare il giocatore avversario.

Giochi per maschi

Molti dei giochi da fare all’aperto sono perlopiù giochi per maschi. Tra questi, c’è il gioco divertente che consiste nel passarsi un pallone stando fermi. I giocatori formano due squadre: una possiede la palla e l’altra cerca di intercettarla. I bambini della squadra che possiede il pallone si passano la palla a vicenda; i giocatori avversari proveranno a prenderla al volo in uno dei passaggi. Tutti i bambini per farlo dovranno correre per il campo di gioco: chi ha la palla in mano però non si può muovere, deve restare fermo proprio nel punto in cui ha ricevuto la palla.

Un altro tra i giochi con la palla da fare all’aperto che vede come unico oggetto il pallone, tanto amato dai bambini, è il gioco della palla che rimbalza. I bambini formano un cerchio con le gambe aperte, facendo in modo che i piedi di ognuno tocchino quelli dei compagni che ha a fianco. Quando la palla va verso un giocatore, lui dovrà passarla ad un altro facendola rimbalzare. Si contano a voce alta i passaggi fatti. Se la palla esce dal cerchio o rimbalza più di una volta, si ricomincia dall’inizio.

Giochi bambini 4 anni

Quali sono i giochi bambini 4 anni più amati? Indubbiamente il gioco del bruco mangia bruco, scoppia il palloncino, il baby bowling, la mini caccia al tesoro, ed il gioco “l’Arca di Noè”, un gioco tranquillo ma comunque divertente. In cosa consiste? Prendete delle sedie, mettetele in cerchio e fate sedere tutti i partecipanti. Al centro ci sarà un adulto che deve dire il nome di un animale: il primo bambino a cui tocca dovrà fare il verso e un movimento a scelta che lo rappresenti. Il compagno successivo deve ripetere la sequenza ed aggiungerne una nuova in base a quale animale è stato nominato. Il giro prosegue aumentando via via il numero degli animali: chi sbaglia e ne salta uno, ricomincia da capo.

giochi da fare in due

Giochi classici

Se si dispone di uno spazio all’aperto anche piuttosto ampio, di solito sono sempre i giochi classici ad essere i preferiti. Palla prigioniera, ruba bandiera, nascondino, il gioco della fune, la corsa a tre gambe, i quattro cantoni. Insomma: chi non ha mai giocato a uno di questi giochi classici ed intramontabili?

Studentessa a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *