foto scrivere a mano

La scrittura manuale fa bene allo sviluppo dei bambini

In un modo dominato da computer, tablet e smartphone spesso viene da chiedersi se abbia ancora un senso scrivere a mano e ci si meraviglia quando si scopre che la risposta a questa domanda è affermativa. Studi dimostrano che la scrittura manuale provoca dei benefici sullo sviluppo dei bambini.

Il professore ordinario di pedagogia presso l’Università di Roma Tre, Benedetto Vertecchi, ha deciso di condividere le proprie riflessioni tal proposito proposito.

Scrivere a mano: come influenza i bambini?

Secondo il suo parere infatti la scrittura digitale sta influenzando:
-lo sviluppo mentale dei ragazzi;
-le capacità di coordinamento percettivo – motorio;
-la memoria dei bambini.

Il professore ha pensato di compiere un esperimento, convinto che per migliorare la scrittura fosse necessario esercitarsi con continuità. Per bene tre mesi, in accordo con professori e personale scolastico, ha chiesto ad alunni di terza, quarta e quinta elementare, di scrivere brevi testi di 4, 5 o 6 righe sulla base di stimoli studiati per permettere una produzione verbale non condizionata da stereotipi scolastici o di valore.

L’esperimento ha dimostrato il progressivo miglioramento nella qualità grafica dei documenti prodotti, oltre a una maggiore capacità ortografica e una selezione del lessico più curata.

I risultati sono coerenti con altri studi riguardanti lo sviluppo mentale dei bambini, in modo particolare sul coordinamento percettivo motorio, l’esercizio e il potenziamento della memoria.

Scrivere mette in moto il cervello. Scrivere a penna, matita o pennarello, è qualcosa di molto diverso rispetto all’uso della tastiera, spiega Virginia Berninger, professore di psicologia presso l´Università di Washington (Usa). In primo luogo perché richiede l’uso di tratti (e non tasti) per creare una lettera: movimenti delle dita che mettono in moto ampie regioni del cervello, le stesse coinvolte nel pensiero, nella memoria e nel linguaggio.

Non basta: scrivere a mano aiuta i bambini a imparare le lettere e le forme, migliora il processo di creazione delle idee, e può anche incrementare notevolmente lo sviluppo delle capacità motorie.
Uno studio condotto dalla Berninger ha dimostrato che i bambini scrivono a mano più parole, più velocemente ed esprimendo più idee di quanto facciano usando una tastiera.

E tuttavia, non sono soltanto i più piccoli a beneficiare dei vantaggi della scrittura a mano. Secondo uno studio pubblicato sulla rivista scientifica “Journal of Cognitive Neuroscience”, gli adulti alle prese con una lingua straniera la imparano meglio se prendono appunti usando penna o matita, che se lo fanno tramite un computer.

Perciò prendete carta e pena e scrivete, scrivete, scrivete!

22 anni. Sono laureata in Lingue e Letterature Moderne presso l'Università di Roma Tor Vergata e sto continuando gli studi magistrali. Sono una ragazza determinata, testarda e piena di voglia di fare. Da sempre amante dei bambini, sogno di avere una bellissima famiglia. Intanto mi diletto a scrivere per Passione Mamma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *