foto_adolescente

Adolescenza: come vivere questo momento con i figli

Adolescenza

L’adolescenza è quel particolare momento della vita di un giovane che si trova costretto a superare una serie di cambiamenti interiori ed esteriori che interessano tutta la sua persona e che lo portano a non definirsi ancora ne come adulto ne come bambino. È un vero e proprio periodo di mezzo caratterizzato da profonde trasformazioni volte a ripercuotersi poi inevitabilmente nella sfera sociale.

L’adolescenza

Di cosa parlare con un ragazzo o ragazza in fase adolescenziale? I giovani adolescenti avvertono il bisogno e la necessità di aprirsi e comunicare le loro sensazioni, i loro stati d’animo anche se molti preferiscono isolarsi ma è anche per questo che è importantissimo durante questa fase delicata dello sviluppo, non farli sentire soli, bisogna aiutarli a comprendere il momento che stanno attraversando e che li condurrà poi nel mondo degli adulti.

Lo sviluppo maschile come quello femminile comporta visibili cambiamenti fisici: nei maschi si nota un tono di voce più profondo, è visibile il pomo di Adamo e spuntano i primi peli; nelle femmine la crescita dei seni, lo sviluppo delle anche e l’arrivo delle mestruazioni. Il periodo adolescenziale però è anche caratterizzato da forti contraddizioni interiori per cui si cerca spesso un affetto, ed una direzione che possano aiutare il giovane adolescente a vedere più chiare le cose.

A volte, non sono proprio i genitori le persone con cui i giovani vogliono esprimersi, infatti, il rapporto tra genitori e figli durante questa fase di crescita si inasprisce: vi è una sorta di ribellione (latente o aperta) del ragazzo/a adolescente contro la famiglia mentre si prediligono le amicizie, si ama l’amico, si ha piena fiducia in lui, lo si ammira, ci si sacrifica per lui e lo si imita. L’adolescenza comporta non pochi problemi molti affrontati anche nelle tematiche di molti film che raccontano di adolescenza e di come venga affrontato l’inizio del processo di formazione di una nuova identità.

Ragazze di 14 anni

Ragazze di 14 anni

Le ragazze adolescenti di 14 anni si vivono in un corpo nuovo, non più di bambina e tentano di adattarsi al cambiamento fisico a volte anche con un pò di disagio: il seno che cresce è motivo non sempre di orgoglio, spesso lo si tende a coprire con maglioni extra large per camuffarne le curve. A volte momenti di depressione che attraversano ragazze anche di 12 anni, vengono vissuti nel corso dell’adolescenza con difficoltà e portano a chiudere gli adolescenti in se stessi e spesso ad isolarsi per tentare di capirci qualcosa di questo miscuglio di sensazioni e sentimenti contrastanti.

L’adolescenza, non ha un’età precisa in cui collocarsi generalmente l’età è compresa tra i 12 ed i 22 anni circa . Questo è anche il periodo dell’amore platonico delle ragazze di 15 anni, della fervida ammirazione, del desiderio di protezione, delle fantasticherie senza fine e della solitudine della camera. Molti libri sono stati scritti sull’adolescenza per tentare di capire e spiegare ai ragazzi questo delicato momento di passaggio della vita cercando di sciogliere tutti i problemi adolescenziali di ragazze di 13 anni o ragazzi di 12 anni, che non sono in grado spesso di comprendere o accettare il loro cambiamento.

L’adolescenza è un’età definita critica ma non bisogna assolutamente esagerarne i pericoli. Le difficoltà di comunicazione che si verificano tra padre e figli sono da considerarsi normali tuttavia è bene sempre che si ripettino i ruoli e che il figli con crisi adolescenziali non prevarichino troppo il senso del rispetto nei confronti delle persone adulte. L’adolescenza e i suoi problemi sono fasi da superare positivamente con la pazienza, la comprensione ma soprattutto con l’ascolto di ciò che il giovane intende comunicare pur rimanendo in silenzio.

Ma cos’è davvero l’adolescenza? È quella fase di sviluppo in cui ci si vorrebbe comportare da grandi ma si vuol godere ancora delle “agevolazioni” dell’essere bambino.

L’adolescenza al giorno d’oggi sembra essere anticipata rispetto che in passato, i social network sottopongono i ragazzi adolescenti a stimoli addirittura più forti del normale sviluppo biologico tanto che atteggiamenti pulsioni e comportamenti vengono di gran lunga anticipati.

ragazze-di-14-anni

La psicologia tratta molti disturbi che in adolescenza possono emergere, alcuni più lievi come cambiamenti di umore, tristezze profonde, chiusure in se stessi. Sono frequentissime le crisi di pianto, la solitudine e l’isolamento. Disturbi invece più gravi sono quelli che sfociano in ossessioni e fobie di tutte le specie che possono condurre ad una grave nevrosi se non scoperti in tempo.

Adolescenza e scuola: un supporto ed un modo per far si che i ragazzi adolescenti possano comprendere bene il questo momento di transazione, lo fornisce la scuola. L’insegnamento di come una nuova identità vada formandosi può aiutare il giovane a chiarirsi molte idee confuse. Attraverso temi svolti in classe riguardanti questo periodo incomprensibile della loro vita aiuta ad esternare ed a raccontarsi su ciò che vivono durante questa fase ma anche il dialogo tra compagni favorisce una chiarificazione e dunque una risoluzione seppur non totale dei dubbi che assalgono in questa fase di crescita.

Il rapporto con i propri pari consente anche di confrontarsi e di avere un appoggio parlando dei problemi dell’adolescenza compreso il complicato rapporto tra genitori e figli. Le ragazze possono scambiarsi opinioni riguardo il procedere dello sviluppo femminile la comparsa del menarca e i notevoli cambiamenti fisici.

I problemi dell’adolescenza sia per l’adolescenza femminile che per l’adolescenza maschile devono poter essere superati positivamente fornendo al ragazzo o ragazza tutto il supporto necessario per evitare che diventi un’adolescenza difficile dunque il dialogo tra genitori e figli anche se complicato deve esserci sempre e comprendere anche argomenti più intimi come lo sviluppo della sessualità per far sì che non rimanga un taboo.

Frasi sull’adolescenza

Considerando dell’adolescenza il significato molte frasi, aforismi e citazioni sull’adolescenza sono stati scritti e raccontano esattamente ciò che succede in questo momento di vita in cui “non si é né carne né pesce” ma si tenta per lo meno di comprenderne i cambiamenti. Maria Montessori definì l’adolescenza con questa frase: L’adolescenza è il periodo in cui il bambino diventa uomo, cioè membro della società. Altre citazioni che rendono bene l’idea sul periodo adolescenziale: William Shakespeare “Vorrei che non esistesse quel’età tra i sedici anni e i ventitré o che la gioventù dormisse per tutto quell’intervallo; perché non c’è nient’altro in mezzo se non ingravidare le ragazze, offendere gli anziani, rubare e azzuffarsi”.Paolo Giordano “Poi, con il tempo, la ferita dell’adolescenza si era rimarginata. I lembi di pelle si erano avvicinati, con movimenti impercettibili ma continui. A ogni nuova abrasione la crosta cedeva, ma poi ostinatamente tornava a formarsi, più scura e spessa. Infine un nuovo strato di pelle, liscio ed elastico, era andato a sostituire quello mancante. Da rossa, la cicatrice era diventata bianca e aveva finito per confondersi con tutte le altre”.

Laureata in Psicologia Clinica e di Comunità, adoro il mondo dei bimbi trascorro con loro la maggior parte del mio tempo facendogli da tata. Mi diletto a scrivere per Passione Mamma e ciò mi riempie di gioia e soddisfazione. Sogno di scrivere un libro dedicato al mondo delle donne in dolce attesa, perché ritengo sia davvero straordinario ciò che la natura ci ha donato. Email: f.fiore@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *