Poesie autunno per bambini

Poesie Autunno

L’autunno è una stagione meravigliosa, piena di colori caldi e profumi inebrianti. Il giallo e il rosso delle foglie che cadono, il marrone degli alberi che iniziano a spogliarsi e delle castagne che i bambini tanto amano raccogliere, l’arancione delle zucche che nascono… E ancora il profumo dei funghi, della pioggia che scende lieve, della cioccolata calda che iniziamo a bere ogni sera prima di andare a dormire. Insomma, è forse la stagione più bella dell’anno, e come tale è stata celebrata in tantissime filastrocche e poesie sull’autunno che potremmo leggere o far imparare anche ai nostri bimbi, per insegnare anche a loro ad amare questo meraviglioso periodo.

Poesie sull’autunno

Poesia sull’autunno di Cardarelli

Autunno. Già lo sentimmo venire
nel vento d’agosto,
nelle pioggie di settembre
torrenziali e piangenti
e un brivido percorse la terra
che ora, nuda e triste,
accoglie un sole smarrito.
Ora passa e declina,
in quest’autunno che incede
con lentezza indicibile,
il miglior tempo della nostra vita
e lungamente ci dice addio.

Poesia sull’autunno di Rodari

Il fieno è falciato
il cacciatore ha sparato,
l’autunno è inaugurato:
Il grillo si è murato
nella tomba in mezzo al prato.

Poesia sull’autunno Ungaretti

Dopo tanta
nebbia
a una
a una
si svelano
le stelle.
Respiro
il fresco
che mi lascia
il colore
del cielo.

poesie autunno

Poesie sull’autunno per la scuola primaria

La terra si veste
del giallo delle foglie
in autunno.

Il vento
raccoglie i sussurri
dei trepidi uccelli
e gioca
coi rami avvizziti
che additano il cielo.

L’estate se ne è andata,
la nebbia già si è alzata.
Addio sole, sabbia, mare
e bei monti da scalare!
In città siamo tornati
alla scuola preparati.

Ma dove ve ne andate,
povere foglie gialle,
come tante farfalle spensierate?
Venite da lontano
o da vicino?
Da un bosco
o da un giardino?
E non sentite la malinconia
del vento stesso
che vi porta via?

Quelle matte, matte foglie,
brune, rosse, verdi, gialle,
che disegnano nell’ aria
le figure più bizzarre,
per terra sono cadute,
ma senza farsi male.
Se taci, le puoi ascoltare:
sotto la pioggerella
canticchiano una canzone,
imparata dagli uccelli
nella bella stagione.

poesia autunno

Filastrocche sull’autunno per bambini

Girotondo dell’autunno

Giro giro, giro tondo
l’autunno è in tutto il mondo.
Sotto gli alberi giganti
i funghi sono tanti.
Ci son sulle montagne
le noci e le castagne
e poi nella pianura
c’è l’uva ben matura.
Vi sono i bei frutteti
che tutti fanno lieti
mele e pere succose
per le bimbe golose.

Cadon le foglie come farfalle:
ve n’è di rosse, ve n’è di gialle,
volteggiano un momento,
e partono col vento.
E la povera pianta là, nell’aria,
rabbrividisce, nuda e solitaria.

Pioggia

Tic e tac
la pioggia cade,
cade svelta
sulle strade.
Balla e canta:
tic e tac.
Con l’ombrello
vo bel bello
nelle pozze
a far cic ciac.
Scendi scendi,
pioggia bella:
canta a tutti la novella
della nuvola piccina
che s’è sciolta stamattina.

Sopra un ramo seccato
Un corvo s’è posato
E s’è stretto nell’ale
In questo scolorato
Vespero autunnale.

filastrocche sull'autunno

Oltre a poter leggere queste bellissime poesie con i nostri piccoli, in autunno si possono fare tanti giochi divertenti ed educativi con i nostri bambini. Allora buon autunno a tutti!

Studio Scienze della Comunicazione a Roma, amo il giornalismo e la scrittura. Non sono ancora mamma ma spero di avere una famiglia numerosa e felice. Adoro i bambini, la loro innocenza, spensieratezza e fantasia. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto." (G.Leopardi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *