foto bambino in incubatrice

Bambino abbandonato perché nato con la sindrome di Down: è successo a Bari

È successo a Bari, nel reparto di Neonatologia del Policlinico. I genitori decidono di abbandonare il proprio bambino perché nato con al sindrome di Down. Il piccolo Flavio, nato pochi giorni fa da una giovane coppia, è stato abbandonato dai suoi genitori perché nato con un cromosoma in più.

Il tribunale di Bari ha predisposto le pratiche per l’adozione ma fino a quel momento il bambino resterà nel Policlinico dove riceverà tutte le cure e l’affetto necessario.

La sindrome di Down, detta anche trisoma 21, è una condizione cromosomica causata dalla presenza di una terza copia del cromosoma 21 ed è stata riconosciuta come la sindrome più comune di anomalia cromosomica nell’uomo. In seguito alla diagnosi di questa malattia molti genitori decidono di abbandonare i propri bambini, forse spinti dalla paura delle difficoltà che dovrebbero affrontare per crescere questo bambino ritenuto “diverso”.

Questo è già il secondo caso in pochi mesi. Infatti, lo scorso maggio, la mamma di una neonata affetta dalla stessa malattia aveva fatto la stessa scelta. Poco tempo dopo la bambina è stata accolta in una famiglia.

22 anni. Sono laureata in Lingue e Letterature Moderne presso l'Università di Roma Tor Vergata e sto continuando gli studi magistrali. Sono una ragazza determinata, testarda e piena di voglia di fare. Da sempre amante dei bambini, sogno di avere una bellissima famiglia. Intanto mi diletto a scrivere per Passione Mamma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *