foto_risparmio_soldi

Voucher baby sitter raddoppia nel 2017: novità dal Governo

Buone notizie per le mamme che lavorano. Il Governo Renzi ha deciso di riconfermare – e addirittura incrementare – il Voucher Baby Sitter. In che modo? Elargendo ben 600 euro al mese per pagare una baby sitter o un asilo nido. Chi ha diritto a quest’agevolazione? Tutte le donne che, dopo il parto, rientrano a lavoro subito dopo la maternità.

Quanto dura il Voucher baby sitter? 600 euro al mese vengono concessi per sei mesi, che è il tempo in cui la donna rinuncia al suo congedo di maternità. Come in passato, anche nel 2017 quest’agevolazione sarà possibile fino all’esaurimento dei fondi ma per non andare a spiacevoli inconvenienti, il Governo ha deciso di alzare la posta in gioco, stanziando per questo contributo ben 40 milioni di euro. Gli altri anni per le mamme italiani dipendenti erano stati finanziati solo venti milioni.

Tra le novità, non sono state dimenticate le mamme lavoratrici autonome: per questa tipologia di lavoratrici il finanziamento è passato dai tre ai dieci milioni di euro.


Leggi anche: Bonus Bebè confermato nel 2017, come fare domanda


Nella Legge di Bilancio 2017, tanti gli aiuti dedicati alle famiglie: il Bonus Bebè di 80 euro al mese per tre anni è stato riconfermato, mentre è stato introdotto per la prima volta il Bonus Bebè Mamma Domani che regala 800 euro a chi resta incinta nel 2017.

Curiosa, testarda e determinata. Laureata in Comunicazione, Editoria e Scrittura, ho iniziato a lavorare nel mondo del giornalismo all'età di 18 anni. Adoro i bambini e la loro purezza; sogno una famiglia numerosa con 5 figlie femmine. Riuscirò nell'impresa? Intanto mi alleno scrivendo per Passione Mamma! Email: a.latilla@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *