foto_conseguenze dello stress

Stress in gravidanza, conseguenze

Sentirsi stressati è comune durante la gravidanza: il nostro corpo, le nostre emozioni e la vita della nostra famiglia stanno cambiando. Ma dobbiamo trovare il modo per rispondere a tutti questi cambiamenti in maniera positiva, perché i rischi di un eccessivo nervosismo e affaticamento durante la gravidanza sono davvero tanti! Uno stress di lunga durata può diventare causa di depressione. La depressione non è un disturbo da sottovalutare, ma una condizione medica in cui forti sentimenti di tristezza durano per lunghi periodi di tempo e impediscono, a chi ne è afflitto, di condurre una vita normale.

Alti livelli di stress che continuano per lungo tempo possono causare gravi conseguenze quali: problemi di salute, ipertensione e malattie cardiache. Durante i mesi di gestazione, questo tipo di problemi può aumentare le probabilità di avere un parto prematuro o con un basso peso alla nascita. Come sappiamo, i bambini nati troppo presto o troppo piccoli sono maggiormente a rischio di avere problemi di salute.

Uno stress grave o di lunga durata può influenzare il sistema immunitario, che ci protegge dalle infezioni. Una condizione di nervosismo e affaticamento prolungato può aumentare le probabilità di contrarre un’infezione dell’utero che potrebbe comportare un parto prematuro.

Inoltre, alcuni studi dimostrano che, alti livelli di stress in gravidanza possono influenzare lo sviluppo del cervello e del sistema immunitario del bambino o potrebbero determinare alcuni problemi durante la sua infanzia, come fargli avere difficoltà a prestare attenzione o la manifestazione di paure ricorrenti.


Leggi anche: Come difendersi dallo stress in gravidanza


Non tutti gli scienziati sono però dello stesso parere, secondo alcuni il legame tra lo stress ed eventuali problemi in gravidanza non può essere scientificamente dimostrato, in quanto è impossibile ottenere una misurazione oggettiva dei livelli di stress nella mamma e, a maggior ragione, nel feto.

In ogni caso, che si voglia scongiurare lo stress per gli eventuali rischi fisici o per migliorare la propria condizione emotiva, siamo tutti concordi nel sostenere che un clima di calma e serenità favorisce la migliore accettazione dei cambiamenti fisici ed emotivi della nostra vita e può aiutare anche i nostri figli a crescere in modo più positivo e tranquillo.

Sono un'antropologa culturale amante del buon cibo e della lettura. Mi occupo di comunicazione sia per il web che per la carta stampata. Sono mamma di due meravigliosi monelli dai quali ogni giorno imparo qualcosa di nuovo e lo racconto su Passione Mamma! Email: v.lodestro@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *