foto_orecchio_neonato

Quando e come pulire le orecchie ai neonati

La pulizia delle orecchie al neonato, è un’azione che deve essere fatta con cura ed attenzione, si tratta di una parte molto delicata e per questo non bisogna intervenire senza conoscere prima quali sono i passi essenziali da compiere per la loro pulizia. Scopriamo dunque quando e come pulire le orecchie ai neonati.

Come è normale che sia, le orecchie del neonato producono cerume che è bene venga pulito nella giusta maniera onde evitare spiacevoli conseguenze o procurare fastidi al bambino. Ma quando e come pulire le orecchie ai neonati?

Il momento ideale, per occuparsi dell’igiene delle orecchie del neonato, è al mattino quando una volta fatto il cambio del pannolino e tolto il pigiamino per vestirlo “a giorno”, si procede con la pulizia del faccino quindi gli occhi, il naso e a seguire le orecchie.

Questo però non è il solo momento ideale per la pulizia delle orecchie al neonato, infatti è possibile ed anche più agevole farla appena dopo il bagnetto. Si approfitta per svolgere questo rituale quando una volta fatto il bagnetto, il bambino viene asciugato, ci si assicura che anche le sue orecchie non siano umide e si procede dunque alla loro pulizia.

È bene pulire soltanto ciò che si vede all’esterno dell’orecchio, evitando di insistere nella profondità per questo, è sconsigliato l’utilizzo di bastoncini di cotone che potrebbero andare troppo in fondo e provocare danni e dolore al neonato.

Per la pulizia delle orecchie del neonato è bene preferire il lembo di un morbido asciugamano oppure un panno non ruvido appena imbevuto con dell’acqua tiepida. Passarlo nella parte intorno al padiglione auricolare per togliere eventuali tracce di sudore che potrebbero irritare la pelle del piccolo e a seguire nel condotto uditivo ma solo marginalmente come già specificato, per scongiurare il rischio di nuocere la salute del bambino.

Laureata in Psicologia Clinica e di Comunità, adoro il mondo dei bimbi trascorro con loro la maggior parte del mio tempo facendogli da tata. Mi diletto a scrivere per Passione Mamma e ciò mi riempie di gioia e soddisfazione. Sogno di scrivere un libro dedicato al mondo delle donne in dolce attesa, perché ritengo sia davvero straordinario ciò che la natura ci ha donato. Email: f.fiore@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *