foto_sport_gravidanza

Quali sport si possono fare in gravidanza

Fare sport durante i 9 mesi di dolce attesa, purché sia praticato con le dovute attenzioni, ha un elevato potere benefico e questo è ormai noto ma non tutte le attività sportive sono indicate in tale periodo, dunque ci chiediamo ed elenchiamo di seguito, quali sono gli sport che si possono fare in gravidanza.

Dedicare parte del proprio tempo all’attività sportiva durante la gravidanza consente di ottenere molteplici benefici sia fisici che mentali. Purché si abbia il consenso da parte del proprio medico, lo sport aiuta a rimanere in forma, contribuisce al ritrovamento del buonumore e tiene a bada l’insonnia tipica della gravidanza. Ma quali sono gli sport che è possibile fare in gravidanza? Esaminiamoli insieme:

  • il pilates è un sistema di allenamento che insegna ad assumere una corretta postura, contribuisce a dare elasticità e fluidità ai movimenti e rilassa la mente grazie ad esercizi di inspirazione ed espirazione che sono parte integrante del metodo. Praticare il metodo pilates in gravidanza è una valida alternativa che permette di restare in forma e sentirsi bene;
  • la ginnastica dolce è quel tipo di training che non esercita un brusco impatto sul corpo tuttavia è in grado di attivare la muscolatura, la circolazione ed apportare benefici alle articolazioni e dunque piuttosto indicata se si è gravide.Questo tipo di ginnastica non richiede l’utilizzo di pesi o attrezzature professionali e può essere svolta anche a casa e in ogni momento della giornata;
  • la camminata è l’attività sportiva più semplice e pratica da eseguire in quanto non implica necessariamente l’iscrizione ad un corso in palestra e si può scegliere quando e dove praticarla. I benefici del camminare sono molti, e risolvono alcuni dei fastidi tipici della gravidanza come ad esempio il gonfiore degli arti. Inoltre passeggiare all’aria aperta, stimola la creatività ed aiuta a contrastare oltre che gli sbalzi di umore che caratterizzano questo periodo, anche la perdita del tono muscolare;
  • il nuoto risulta essere lo sport per eccellenza durante il periodo di attesa infatti aiuta a restituire la forma fisica alla futura mamma in poco tempo e sembra apportare numerosi benefici anche al bebè. Ovviamente l’attenzione e l’accortezza mentre si pratica il nuoto in stato interessante non sono mai troppe pertanto è bene attenersi scrupolosamente alle indicazioni di un istruttore che controllerà i movimenti in vasca e fornirà suggerimenti per espletare al meglio questa disciplina. Il nuoto in gravidanza offre anche la possibilità di socializzare e dunque confrontarsi con altre donne che stanno vivendo come voi questo meraviglioso momento della gravidanza.
sport gravidanzafoto_sport_incintasport gravidanzapilates
<
>

Laureata in Psicologia Clinica e di Comunità, adoro il mondo dei bimbi trascorro con loro la maggior parte del mio tempo facendogli da tata. Mi diletto a scrivere per Passione Mamma e ciò mi riempie di gioia e soddisfazione. Sogno di scrivere un libro dedicato al mondo delle donne in dolce attesa, perché ritengo sia davvero straordinario ciò che la natura ci ha donato. Email: f.fiore@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *