foto_maionese

Maionese in gravidanza si può mangiare?

E’ risaputo che durante la gravidanza la donna deve prestare un’enorme attenzione a quello che mangia, evitando una serie di cibi, o comunque informandosi alla perfezione prima di mangiarli, per non incappare in eventuali infezioni che potrebbero essere davvero pericolose, per lei e il feto. Per esempio sono sconsigliate salse e creme preparate con alimenti crudi o poco cotti, come le uova crude che possono trasmettere la salmonella. Come comportarsi, allora, con la maionese?

In generale, per le salse realizzate con uova crude non ci sono grosse controindicazioni a patto di usare uova pastorizzate o liofilizzate, un processo che prevede che l’uovo rimanga per qualche minuto ad una temperatura molto elevata capace di uccidere gli eventuali batteri.

Per questo motivo se proprio non vogliamo rinunciare alla maionese nemmeno se abbiamo il pancione (ovviamente senza abusarne) dobbiamo consumare soltanto quella prodotta industrialmente, mai quella fatta in casa. Compriamola al supermercato, non usiamo quella che prepara la zia. Il rischio sta soprattutto nel fatto che magari non siamo capaci di pastorizzare al meglio le uova che, dunque, resterebbero potenziale veicolo di germi e batteri.

Ad ogni modo in molti sconsigliano proprio di mangiare maionese in gravidanza, e non tanto per gli eventuali pericoli di cui abbiamo parlato, piuttosto per l’alto apporto in termini di calorie.

Giornalista per caso e mamma per scelta, da oltre dieci anni mi diletto con la scrittura collaborando con quotidiani della provincia di Latina, emittenti tv e siti web. Poi, nel 2012, lo 'scoop' della mia vita, mio figlio Francesco, oramai la mia principale fonte d'ispirazione. Email: r.recchia@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *