foto_sesso_dopo_tc

Il sesso dopo il parto migliora?

Se durante la gravidanza il desiderio sessuale non da segni di cedimento, anzi la carica ormonale lo sostiene e promuove, dopo la nascita del bambino le cose cambiano molto. Intanto, per ragioni strettamente fisiologiche: il corpo deve guarire dalle lacerazioni più o meno gravi subite durante il parto e per questo motivo si consiglia sempre di aspettare almeno sei settimane prima di avere un rapporto. Poi, quando non ci sono impedimenti fisici, cosa succede? Il sesso migliora dopo il parto? All’inizio no, poi tutto torna come prima e alcune affermano che può migliorare decisamente.

A casa con il neonato la vita di coppia viene stravolta: tra co-sleeping e notti insonni, nei primi tempi il desiderio, soprattutto femminile, subisce nella maggior parte dei casi una caduta d’arresto inevitabile. La presenza del piccolo riempie la vita e crea un senso di appagamento che annebbia tutto il resto. Senza considerare che i cambiamenti post parto possono creare non poche reticenze nell’intimità: il corpo è mutato e spesso non ci si piace più, da qui al calo della libido il passo è breve. Superata questa fase, con amore e coccole da parte del partner, la vita sessuale riprende come prima.

All’inizio, per la dilatazione della vagina avvenuta in conseguenza del parto, si potrà essere meno ricettivi e raggiungere il piacere con difficoltà o quantomeno non con lo stesso piacere di una volta. Anche questo è un problema fisiologico che con il tempo rientra. E allora, alcune donne affermano addirittura che i rapporti dopo la gravidanza siano migliorati.


Leggi anche: Sesso dopo il parto, i problemi più comuni per la coppia


Per molte, il sesso migliora sia perchè ci si sente più donne dopo aver avuto un figlio sia perchè si diventa più sensibili e percettive nella sfera intima.

Tutto è comunque soggettivo e dipende dalla coppia, da come riesce a vivere la nuova condizione, da come affronta i problemi legati al sesso dopo il parto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *