foto_donna

Igiene intima femminile: 5 errori da evitare

L’igiene intima di una donna è molto importante, soprattutto perché anche un piccolo errore nella cura di sé da questo punto di vista, potrebbe essere deleterio se aggiunto a condizione di basse difese immunitarie della donna. Infatti, infezioni vaginali non sono da escludere se l’equilibrio dell’ecosistema vaginale subisce dei cambiamenti.

Ecco cinque errori da evitare per una corretta igiene intima.

  1. Le lavande vaginali effettuate in modo troppo frequente possono andare a ledere il tessuto più esterno della vagina, riducendone la lubrificazione e quindi andando ad influire negativamente sulla salute dei genitali, con non piccoli problemi di secchezza vaginale;
  2. Come si lavano i genitali esterni? La maggior parte delle donne non fanno caso a questo piccolo ma importante dettaglio, effettuando il lavaggio casuale e ancora peggio portando la mano dall’ano verso l’introito vaginale. Invece è proprio il contrario quello che deve essere fatto per agire correttamente: il lavaggio va effettuato dall’alto verso il basso, proprio per evitare eventuali contaminazioni vaginali provenienti dalla regione anale;
  3. Uno degli errori più frequenti è quello di utilizzare dei detergenti che non rispettino il normale ph dell’ecosistema vaginale (normalmente intorno 4.5), andando così ad agire negativamente sull’ equilibrio di questo distretto estremamente delicato;
  4. L’utilizzo di assorbenti non in cotone può essere una condizione predisponente per infezioni, visto che il materiale sintetico sia un’ “attrattiva” non indifferente per agenti patogeni.
  5. Subito dopo l’igiene intima, il modo più corretto per asciugare i genitali esterni è proprio quello di tamponarli e non di strofinarli. Per quanto possa sembrare un accorgimento banale,a lungo andare potrebbe rappresentare un problema non indifferente per la donna e per la sua intimità.

23 anni di Catanzaro - ORGOGLISAMENTE Ostetrica. E' l' avventura più bella che potessi immaginare di vivere: testimone della vita che nasce. "Ho visto in sala parto la potenza delle cose" il mio motto. Animatrice per bambini, conduttrice di corsi di preparazione al parto, Ost.ca volontaria in Ospedale. Possiedo un master presso l' Università di Firenze, con diverse competenze ecografiche e cliniche. Email: c.polizzese@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *