foto_bimba gioca con pongo

Giochi educativi per bambini di due anni

Il bambino all’età di due anni è un vulcano di energie, da tempo cammina, corre, salta e riesce a farsi capire con semplici frasi. In questa fase fa le sue prime esperienze, è curioso, vuole scoprire il mondo che lo circonda e lo fa con entusiasmo e ha voglia di sperimentare. Puoi notare chiaramente la sua crescita, anche perchè inizia a diventare più autonomo, e per aiutarlo in questa evoluzione ci sono dei giochi educativi per bambini di due anni.

Cubo ad incastro e puzzle: in circolazione si trovano facilmente giocattoli che presentano spazi dove inserire gli oggetti di varie forme e colori. Quest’attività è importante per lo sviluppo della manipolazione, per capire la relazione tra causa ed effetto, per conoscere gli spazi e anche per imparare i colori. Con queste finalità ci sono anche i puzzle, soprattutto quelli di legno e quelli con pochi pezzi, fondamentali per accrescere le abilità motorie e cognitive.

Memory e sacco dei misteri: questi sono giochi per bambini, che puoi realizzare facilmente a casa, entrambi servono per far leva sulla memoria visiva, per insegnargli a riconoscere gli oggetti e a nominarli e stimolano il tatto. Per il gioco di memoria prendi delle immagini uguali e mostrale al bambino e poi le rovesci per lasciare a lui il compito di ritrovare le coppie.

Per l’altra attività serve un sacchetto dove puoi aggiungere degli oggetti che il piccolo conosce e che gli mostrerai prima di rinchiuderli. Il bimbo poco alla volta dovrà riconoscere le varie cose che sono all’interno solo toccandole. Entrambe le attività si possono unire in un solo gioco, basta prendere un vassoio, appoggiare sopra almeno quattro oggetti, coprirli e toglierne uno. Il piccolo dovrà indovinare quello mancante.

I travasi: questo gioco educativo per bambini di 2 anni è un modo divertente per sviluppare il senso dello spazio e la manualità. Bisogna preparare tutto il materiale necessario, ovvero dei contenitori grandi e piccoli dove il piccolo potrà versare del liquido da una parte all’altra. Puoi iniziare gradualmente e puoi inserire anche il fattore colore, creando dei liquidi colorati corrispondenti ai recipienti a disposizione.

I terribili due anni possono così trascorrere con una serie di giochi adatti a questa età e che riescono a distogliere i bimbi da questa fase super egoista. Tra le altre attività che puoi proporre ai tuoi figli ci sono quelle delle imitazioni di facce buffe o di posizioni strane, ma anche quella del riconoscimento dei versi degli animali. Non possono mancare poi, passatempi con le costruzioni, i giochi con la palla, la plastilina e la pittura con le dita, ma soprattutto gite all’aria aperta dove giocare e scoprire la natura.

Laureata in Scienze della comunicazione lavoro da anni nella realizzazione di contenuti per il web per condividere esperienze e conoscenze. Scrivere per Passione mamma è un modo per trovare le soluzioni alle mie domande da genitore e per aiutare altre donne ad affrontare la maternità senza stress, ansie e timori, ma con gioia e serenità. Email: i.aurino@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *