foto_sport in gravidanza

Fare sport nelle prime settimane di gravidanza fa male?

Ormai sappiamo tutti che fare sport in gravidanza fa bene. Mantenerci in forma ci aiuta a stare in salute, una giusta attività fisica fa bene sia a noi che al nostro bambino, anche nelle prime settimane di gravidanza. Il primo trimestre della nostra gravidanza è un periodo molto delicato da diversi punti di vista: emotivamente siamo confuse da tanti sentimenti, talvolta contrastanti, da un lato una grande gioia, dall’altro la paura che qualcosa possa andare male; fisicamente possiamo già cominciare ad avvertire alcuni malesseri, come la nausea ed un senso di spossatezza, anche se magari, nel nostro aspetto fisico, non è ancora visibile alcun cambiamento. Fare un allenamento fisico adatto alla nostra condizione è utile sia al nostro fisico che alla nostra mente.

Le regole più importanti da tenere presenti quando facciamo sport durante i primi mesi di gravidanza sono: il prestare attenzione ai possibili nuovi limiti della nostra energia e l’evitare le cadute.

Quindi non sottoponiamo il nostro corpo ad uno sforzo eccessivo ed evitiamo gli sport estremi e pericolosi.

Se già eravamo abituate a fare attività fisica prima di rimanere incinta, ora non dobbiamo smettere di farlo ma, nel rispetto della nostra nuova condizione, è preferibile non stressare il corpo con un allenamento troppo intenso. Se, ad esempio correvamo tre volte alla settimana, potremmo provare a sostituire una sessione di jogging con un’ora di nuoto.


Leggi anche: Lo sport in gravidanza influenza il bambino


Come sappiamo, le attività in acqua sono da preferire, in quanto comportano un minore sforzo fisico per la schiena, visto che l’acqua sostiene il nostro peso, questo sarà utile soprattutto quando inizieremo a prendere alcuni chili.

Se invece non facevamo alcun allenamento, la gravidanza potrebbe essere il pretesto per iniziare. Chiaramente dovremo cominciare con un basso livello di sforzo e lavorare fino ad un massimo di 30 minuti al giorno per tre, fino a cinque volte a settimana.

Per ulteriori consigli sullo sport in gravidanza potete rileggere il nostro articolo di qualche tempo fa, ricordandovi sempre che, qualunque attività sportiva sceglieremo di fare durante la nostra gravidanza, dovrà essere adatta al nostro corpo, ma anche di nostro gradimento: divertirsi e rilassarsi è importante, specie in un periodo stancante come l’attesa di un bambino.

Ci sono tanti aspetti positivi nello stare in forma, uno dei quali, come vi abbiamo raccontato in un nostro articolo, è che chi fa sport in gravidanza partorisce più velocemente ed evita il cesareo,anche solo questa mi sembra davvero un’ottima ragione per non cedere alla pigrizia!

Sono un'antropologa culturale amante del buon cibo e della lettura. Mi occupo di comunicazione sia per il web che per la carta stampata. Sono mamma di due meravigliosi monelli dai quali ogni giorno imparo qualcosa di nuovo e lo racconto su Passione Mamma! Email: v.lodestro@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *