dimagrire in gravidanza

Cosa mangiare in gravidanza per avere figli più intelligenti

L’alimentazione durante la gravidanza assume un’importanza rilevante, non solo per il timore di appesantirsi troppo, ma soprattutto perchè ciò che mangiamo può influenzare la salute del bambino. Alcuni alimenti sono potenzialmente pericolosi per il feto e sconsigliati, altri concessi ma con moderazione, su altri ancora invece c’è il via libera assoluto, sempre senza esagerare. Secondo un nuovo studio, tra gli alimenti sani e indicati per tutti i nove mesi, la frutta avrebbe la capacità di influenzare le capacità cognitive dei nascituri rendendoli più intelligenti.


Quindi nessuna ricetta particolare, nessuna dieta speciale, ma solo tanta buona frutta e il gioco è fatto. Che facesse bene già si sapeva, ma che potesse anche influenzare in questo modo i buovi nati è una novità. A sostenerlo una ricerca canadese, effettuata dall’Università di Alberta, che ha preso in esame un campione di donne incinte e, a distanza di un anno, ha testato le capacità cognitive dei piccoli. Ebbene, si è rivelato che le donne che, durante la gravidanza, avevano assunto grandi e varie quantità di frutta avevano figli più intelligenti.


Leggi anche: Alimentazione in gravidanza, 10 consigli su come mangiare


Certo quello del cibo è solo uno dei parametri presi in considerazione, insieme al grado di istruzione della madre, allo status economico della famiglia, all’allattamento al seno e ad altri fattori. Ma è emerso, comunque chiaramente, il nesso tra il consumo di questi alimenti e la maggiore intelligenza del bambino.

È solo una ricerca e come tale va presa, certo se ormai sappiamo cosa evitare in gravidanza, sapere che invece quello che ci è concesso può avere di questi risultati ci farà pesare meno qualche sacrificio a tavola. Preferire una succosa mela a un calorico dolcetto diventerà un altro gesto d’amore verso il nostro cucciolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *