foto_ragazza

5 buoni motivi per avere una ragazza alla pari

Avere una ragazza alla pari può sembrare all’inizio un’impresa complicata, una responsabilità troppo grande da sormontare. Contiamo sempre il fatto che stiamo accogliendo un estraneo che spesso ha un’età più vicina ai vostri figli che a voi. Del tutto positivi sono, invece, gli aspetti che questa esperienza può portare con sé.

Il primo motivo è: un nuovo legame familiare. La vostra famiglia avrà un nuovo membro senza legami di sangue. Un elemento che , se vorrete, farà parte della vostra vita per sempre. Proprio come un vero e proprio parente.

Secondo motivo:l’apprendimento di una nuova lingua. I vostri bambini potranno iniziare a parlare giorno per giorno la lingua della ragazza scelta. Molte famiglie scelgono una ragazza alla pari per permettere ai loro bambini di parlare una lingua che, altrimenti, nel solo nucleo familiare, non avrebbero mai parlato.

Terzo motivo: un nuovo punto di vista. Spesso i genitori che decidono di ospitare una ragazza alla pari vogliono una persona che non solo accompagni a scuola e giochi con i bambini, ma un alleato fidato che li aiuti nella loro educazione (nei limiti del possibile).

Quarto motivo: il cibo. L’alimentazione è sempre un punto importante quando si convive. Perché di questo si tratta, di una vera e propria convivenza con una persona proveniente da un paese con cibi e tradizioni diverse dalle proprie. E quindi perché no, aggiungere una o più ricette nel proprio libro di cucina non ha mai fatto male a nessuno.

Quinto motivo: un appoggio sicuro. La vostra au pair sarà sempre a disposizione per voi quando vorrete avere un momento per voi. Sarà una persona affidabile sulla quale contare se avrete un appuntamento deciso all’ultimo momento.

Ovviamente durante una convivenza si possono presentare problemi, ma se sarete aperti ad essi, e li affronterete per tempo, tutto andrà bene.

Noemi Pazzaglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *