foto_sonno_bambino

Sonno del neonato: cuscini, paracolpi e altri oggetti nella culla possono essere pericolosi

La morte in culla, detta anche SIDS, non è una cosa così rara. Soprattutto se sono mamma e papà a mettere a repentaglio la vita dei neonati. Secondo un’indagine americana, più del 50% dei genitori creano dei veri e propri pericoli per il bambino. A cosa ci riferiamo? A paracolpi, animali di peluche, bambole, cuscini, tappetini che possono dare fastidi al piccolo.

Di cosa ha bisogno il neonato per dormire? Della stanza ideale, dove si sta meglio a seconda del periodo climatico, e di un comodo pigiamino. Nulla di più, nulla di meno.

È importante poi che per la notte il neonato mantenga la giusta posizione, che deve sempre essere a pancia in su e mai giù o su un fianco, in modo da potersi facilmente girare.

Per questo è sempre bene utilizzare le lenzuola con gli angoli, che restino poi ben ancorate al materassino del piccolo.

Di recente l’Associazione dei Pediatri Americani ha anche raccomandato di non utilizzare i paracolpi per il lettino che, stando agli esperti, non aiuterebbero in alcun modo a prevenire la SIDS, ovvero la morte in culla. In realtà, in Italia i pareri sono discordanti e c’è chi ritiene che siano estremamente utili per prevenire botte o colpi quando il bambino comincia a muoversi un po’ troppo.

Per quanto riguarda il cuscino, mai usarlo prima dei due anni, così come non bisogna coprire troppo il piccolo con lenzuola e coperte che potrebbero facilmente farlo soffocare.

Curiosa, testarda e determinata. Laureata in Comunicazione, Editoria e Scrittura, ho iniziato a lavorare nel mondo del giornalismo all'età di 18 anni. Adoro i bambini e la loro purezza; sogno una famiglia numerosa con 5 figlie femmine. Riuscirò nell'impresa? Intanto mi alleno scrivendo per Passione Mamma! Email: a.latilla@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *