foto_neonato_papà
Quando il neonato è in grado di riconoscere il papà!

Risaputo è che i bambini riconoscano la loro mamma sin da quando sono ancora nel suo ventre conducendo la loro vita intra uterina e, dunque, ancor prima di venire alla luce e avvertirne direttamente anche il contatto. Ma i papà, invece, quand’è che vengono riconosciuti tali dai neonati? Cerchiamo di scoprire insieme questo misterioso legame unisce padri e neonati.

foto_papà neonato

Sono molte le ipotesi avanzate riguardo il riconoscimento dei papà da parte dei neonati, le quali non negano la possibilità che tale riconoscimento possa verificarsi di fatto, molto precocemente ed attribuirgli dunque l’importanza che merita. Solitamente i papà vengono considerati “secondari” rispetto alla figura materna quando in realtà sono valutati fondamentali per la crescita e lo sviluppo del bambino.

foto_papà_riposo_giornaliero

Alcuni studi, hanno dimostrato come il neonato possa essere in grado sin dai primissimi giorni di vita, di identificare la voce e dunque la presenza del papà perché ha imparato a differenziarla dalle altre, durante il periodo della gravidanza. Non a caso, i neonati si calmano quando dalle braccia di altre persone vengono presi da quelle del papà.

Trascorrere molto tempo insieme alla figura paterna è di fondamentale importanza per il neonato, in quanto gli consente di instaurare quel legame così importante e così intimo che durerà nel corso della sua crescita.

Per favorire questo rapporto tra papà e neonato sembra essere utile praticare il co sleeping e tutte quelle pratiche come il cambio del pannolino oppure l’attività del bagnetto in cui si crea il contatto necessario per fortificare ed accrescere la relazione tra papà e bambino.

Laureata in Psicologia Clinica e di Comunità, adoro il mondo dei bimbi trascorro con loro la maggior parte del mio tempo facendogli da tata. Mi diletto a scrivere per Passione Mamma e ciò mi riempie di gioia e soddisfazione. Sogno di scrivere un libro dedicato al mondo delle donne in dolce attesa, perché ritengo sia davvero straordinario ciò che la natura ci ha donato. Email: f.fiore@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *