foto_sport_gravidanza

Chi fa sport in gravidanza partorisce più facilmente ed evita il cesareo

Fare sport fa sempre bene, anche in gravidanza. E, stando alle ultime ricerche, se una donna si allena anche durante i nove mesi riesce a partorire con più facilità. Inoltre, se la gestante pratica sport riduce il rischio di avere un parto pretermine o un parto cesareo.

Lo studio che collega i benefici dello sport in gravidanza al parto è stato condotto negli Stati Uniti, presso la Thomas Jefferson University di Philadelphia, e pubblicato sulla rivista di ricerca medica American Journal of Obstetrics and Gynecology.

I ricercatori americani hanno messo a confronto due gruppi di donne in gravidanza: da un lato quelle che praticavano abitualmente sport durante i nove mesi, con un’ora di esercizio fisico ripetuto tre volte a settimana; dall’altra future mamme che non si erano allenate in nessuna disciplina.

È emerso che nel 22% dei casi le donne non allenate erano più soggette a parto cesareo rispetto a chi invece aveva praticato dell’attività fisica.

Ma c’è un altro vantaggio del fare lo sport in gravidanza: pare che chi lo pratica nei nove mesi di attesa non riporti problemi di pressione alta.

Quali sport praticare in gravidanza? Il più indicato è il nuoto, che aiuta a mantenere la tonicità della pelle e a controllare la postura. Ma vanno bene anche il pilates o lo yoga.

Curiosa, testarda e determinata. Laureata in Comunicazione, Editoria e Scrittura, ho iniziato a lavorare nel mondo del giornalismo all'età di 18 anni. Adoro i bambini e la loro purezza; sogno una famiglia numerosa con 5 figlie femmine. Riuscirò nell'impresa? Intanto mi alleno scrivendo per Passione Mamma! Email: a.latilla@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *