foto_mamma felice

Stanchezza da neo mamma: rimedi per combatterla

I primi giorni e mesi del nostro bambino, pur ricchi di momenti ed emozioni meravigliose, possono essere molto stancanti per noi mamme, già provate dall’affaticamento per il parto e per i mesi di gravidanza. Il tuo bambino è appena nato e tu sei felice, ma ti senti comunque scarica, stanca, spossata? Non devi sentirti in colpa!

Gli ormoni, le poche ore di sonno, l’allattamento e tutte le cure che dedichi al tuo piccolo, oltre che alla gestione della casa e delle attività familiari, gravano troppo pesantemente su di te, ma ci sono alcuni rimedi che puoi provare per combattere la stanchezza da neo mamma.

  • Fatti aiutare
    Non devi dimostrarti per forza una super mamma e fare tutto da sola, non puoi pretendere di comportarti come facevi prima che il tuo bambino nascesse: avere tutto sotto controllo senza tralasciare nulla o deludere nessuno. Un eccessivo perfezionismo comporta spesso il sacrificio delle proprie esigenze e dei propri bisogni. Farsi aiutare in questo momento, dal proprio compagno, dalla propria mamma, da una persona esterna, vuol dire in primo luogo aiutare se stesse. Una mamma serena riesce ad interagire in modo più spontaneo e appagato con il proprio bambino e a prendersi meglio cura di lui.
  • Riposati
    Non cercare di fare sempre tutto e ogni cosa di fretta. Trova il tempo di riposare, non solo il corpo, ma anche la mente. Dormi almeno un paio di ore di seguito, se il tuo bambino non te lo consente perché il suo ritmo circadiano non è ancora regolare, dopo averlo allattato, affidalo a suo padre e concediti almeno due ore di sonno continuativo, sia di notte che di giorno, quando ne avverti il bisogno.
  • Trascorri un po’ di tempo con il tuo partner
    Soprattutto dopo un evento così importante come la nascita del vostro bambino, è importante che tu ed il tuo compagno troviate un po’ di tempo per stare da soli, voi due insieme, come prima che nascesse vostro figlio, dovete provare a tornare complici e spensierati, almeno qualche momento durante la giornata. Adesso dovrete costruire insieme un nuovo equilibrio, raggiungere con serenità la consapevolezza della vostra nuova vita di coppia e di nuova famiglia.
  • Prenditi un po’ di tempo per te
    Non è importante solo il benessere fisico, il sonno e il riposo corporeo, ma anche la nostra mente deve essere curata e coccolata. E’ normale che al momento tutti i tuoi pensieri siano rivolti al tuo piccolo, ma cerca di prendere almeno un’ora al giorno per dedicarti ad un’attività rilassante che soddisfi il tuo essere donna prima che mamma, fai qualcosa che ti piaceva fare prima che il tuo bambino riempisse tutte le tue giornate. Esci a fare una passeggiata, leggi un libro, ascolta della musica.
  • Mangia bene
    Una corretta alimentazione è importante per farti riprendere al meglio dal parto. In particolar modo se allatti, ma anche se non lo fai, il tuo corpo in questo momento ha esigente specifiche alle quali devi cercare di rispondere. Preferisci alimenti energizzanti e anti stress, scegli diete leggere, ma se ne hai voglia, concediti anche qualche piccolo peccato di gola ogni tanto. In ogni caso non saltare mai i pasti con la scusa di non averne il tempo!

La mamma perfetta non esiste, non lo pensa solo Kristine Carlson, se non lo hai ancora capito, te ne accorgerai presto! Ma, se farai del tuo meglio, cercando di conservare il tuo sorriso e una buona dose di serenità, sarai senza dubbio una mamma bravissima!

Sono un'antropologa culturale amante del buon cibo e della lettura. Mi occupo di comunicazione sia per il web che per la carta stampata. Sono mamma di due meravigliosi monelli dai quali ogni giorno imparo qualcosa di nuovo e lo racconto su Passione Mamma! Email: v.lodestro@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *