foto_impotenza

Impotenza maschile rimedi: la giusta alimentazione

Come risolvere il problema dell’impotenza maschile? Mangiando bene a tavola. È quanto sostengono alcune ricerche americane che rivelano come una dieta ricca di flavonoidi aiuti a prevenire tale disturbo. Chi mangia correttamente può ridurre il problema dell’impotenza del 15%.

L’impotenza maschile si risolve assumendo parecchi flavonoidi, antiossidanti con virtù antiinfiammatorie che aiutano a prevenire i disturbi cardiovascolari, i danni a carico delle piccole arterie e i vasi sanguigni deputati all’erezione. I flavonoidi, tra l’altro, combattono i radicali liberi e l’invecchiamento. Queste speciali sostanze si trovano nel té verde e nelle bacche di Goji.

Cosa mangiare per combattere l’impotenza maschile? Tanta frutta e verdura, tipicamente di stagione. Nello specifico, sono da preferire quelle nei colori rosso e blu: pomodori, ravanelli, fragole, mirtilli, ribes, frutti di bosco, lamponi, angurie, ciliegie. Frutta e verdura – per poter essere efficaci contro l’impotenza maschile – devono essere consumate in 5 porzioni al giorno.

Per combattere la disfunzione erettile, l’uomo deve anche fare uso di olio extravergine d’oliva, che ricco d’antiossidanti e flavonoidi, protegge le parti intime dell’uomo.

Nella dieta vanno aggiunti pure un bicchiere di vino rosso, che protegge la sessualità maschile e il sistema cardiovascolare, e il cioccolato che svolge un’azione antinfiammatoria. Sia il vino che il cioccolato vanno assunti con moderazione, per non rischiarare di creare ulteriori problemi di salute.

Secondo le recenti statistiche, sono parecchi gli uomini che soffrono di impotenza maschile: circa il 12% della popolazione mondiale.

Curiosa, testarda e determinata. Laureata in Comunicazione, Editoria e Scrittura, ho iniziato a lavorare nel mondo del giornalismo all'età di 18 anni. Adoro i bambini e la loro purezza; sogno una famiglia numerosa con 5 figlie femmine. Riuscirò nell'impresa? Intanto mi alleno scrivendo per Passione Mamma! Email: a.latilla@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *